“Improvvisazioni creative”. Si sta facendo notte…

foto tratta dal web
foto tratta dal web

“Si sta facendo notte”… anzi lo è già! Mezzanotte passata. Radio accesa. Frequenze dirottate su Virgin. Canzoni rock per non cedere tra le braccia di Morfeo. Voglia di dormire pari a zero, o quasi. Questa mattina sveglia ore 12… shhhhh non lo dite ai miei! Scherzo! Colpa della sveglia! Non l’ho sentita, dovrei alzare il suo volume o mettere una melodia che mi schiodi dal letto il prima possibile! Magari potrei mettere il canto del gallo, avete presente? Che ne dite? Giusto per iniziare la giornata con un bel mal di testa. Ma non starò sveglio a lungo, sono un dormiglione dopo tutto che si crede un fenomeno da baraccone se rimane sveglio dopo le 2. Dormire è il mio hobby preferito. Finisco di scrivere questo post per il mio adorato blog e poi direzione camera da letto ben rinfrescata dal climatizzatore con temperature glaciali.

Non sono uscito nemmeno oggi. Sono due settimane che sono rinchiuso nella mia casetta. A parte portare a spasso il mio cane, così per sgranchirmi le gambe e “respirare aria diversa” dalle mie quattro mura. Un po’ per mia volontà, un po’ per sfortuna nel non trovare nessuno dei miei amici libero per stasera. Neanche per un giro in piazza. Peccato… proprio oggi che l’etichetta di “asociale cronico” l’avevo staccata e buttata via. In tv di questi tempi latita una programmazione ricca e decente. Ho dovuto ripiegare vedendomi una partita di Coppa Italia del mio Lecce. Prima nel pomeriggio, ho finito di leggermi i quotidiani che poco hanno a che fare con la quotidianità. Perdonate il mio gioco di parole. Compro due giornali, di cui uno sportivo, il sabato e li finisco di leggerli dopo tre giorni. Leggo tutto, ma proprio tutto, pure gli inserti pubblicitari! Ahahah! Poi verso le 19 ho “respirato aria nuova” e poi mi sono preparato la cena. Cotoletta con tanta insalata. Sono a dieta! Solo quando sono di luna buona e non storta. Credevo di uscire… pazienza! Visto la mia momentanea assenza dei miei genitori, mi sono abbuffato e concesso il dessert  con un bel gelato di marca al gusto tartufo con scaglie di cioccolato. Un bicchiere strapieno… ma non stavo a dieta?! Ah… mi sono dimenticato. Non posso ricordarmi tutto. Uffa!!! E vabbè domani passeggiata più lunga del solito! Anche se per smaltire la mia “panza” servirebbe la maratona di New York!

Francamente, mi ritrovo ora… (l’una di notte) a divertirmi per il buon sapore che mi suscita il pensierodi scrivere. Spero almeno che questo brano abbia una logica e non risulti avaro di emozione. Anzi no, credo che a volte non serve una logica per comporre qualunque cosa: dalla poesia ad semplice o articolato saggio. Improvviso, come fa un buon attore quando non si ricorda, nel ben mezzo di uno spettacolo, la sua propria battuta. Le potrei definire, nel mio stato attuale, “Improvvisazioni creative”. Inizio a scrivere, solo per la voglia espressa dalla mia mente. Scrivere senza sapere e conoscere il fine, scrivere anche solo per far passare il tempo, scrivere per sentire il suono della tastiera, scrivere per alimentare e aggiornare la mia fantasia.Mhè, per oggi, basta così… se no chi si sveglia domani mattina, devo e dovrò fare un mucchio di cose, anche se solo il pensiero mi fa già appisolare… Ciau!!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...