Archivi giornalieri: 15 gennaio 2016

Heroes

Le devo le mie scuse Signor David Bowie. Mi permetto di darle del “Lei” per rispetto della sua immensa grandezza e umanità profonda che ha dato a tutti noi di questo pianeta che lei ha lasciato per andare ad esplorare chissà quale vite e altri infiniti mondi. Fino a pochi giorni fa ho commesso un piccolo, grande peccato (a seconda dei punti di vista) : non la conoscevo bene, non la conoscevo dal punto di vista artistico. Solo per ignoranza, solo per questo. Sono basti gli immensi servizi ai telegiornali, le trasmissioni a lei dedicati e i suoi concerti riproposti in Tv, per far nascere dentro me la voglia, un pensiero innocente, di imparare a conoscerla, quasi un bisogno interiore di capirla come si fanno con delle persone care a cui il tempo ci ha di divisi per un pò. Questo tempo, che non ha colpe in merito ma che ci ha tenuti distanti mentre socializzavo con altri suoi colleghi. Imparerò a conoscere la sua musica e a dedicare parte dei miei sentimenti verso un grande artista che lei è stato. E’ basto riascoltare Heroes e leggere il testo per comprendere la profondità e il piacere dell’abisso delle sue parole. Le chiedo ancora scusa Signor David Bowie, e intanto aspetterò le future emozioni che lei mi continuerà a regalare.

Amaro

Heroes

Io, io sarò re    

E tu, tu sarai la regina   

Sebbene niente li porterà via       

Li possiamo battere, solo per un giorno

Possiamo essere Eroi, solo per un giorno


E tu, tu puoi essere mediocre

E io, io berrò tutto il tempo  

Perché siamo amanti, e questo è un fatto

Si siamo amanti, è proprio così    


Sebbene niente ci terrà uniti         

Potremmo rubare un po’ di tempo,

Per un solo giorno

Possiamo essere Eroi, per sempre    

Che ne dici?    


Io, io vorrei che tu sapessi nuotare

Come i delfini, come i delfini nuotano    

Sebbene nulla,  

Nulla ci terrà uniti          

Possiamo batterli, ancora e per sempre

Oh possiamo essere Eroi,

Anche solo per un giorno


Io, io sarò re    

E tu, tu sarai la regina   

Sebbene niente li porterà via       

Possiamo essere Eroi, solo per un giorno

Possiamo essere noi, solo per un giorno


Io, io posso ricordare (mi ricordo)

In piedi accanto al Muro (accanto al Muro)

E i fucili spararono sopra le nostre teste

(sopra le nostre teste)

E ci baciammo, 

Come se niente potesse accadere

(niente potesse accadere)

E la vergogna era dall’altra parte  

Oh possiamo batterli, ancora e per sempre

Allora potremmo essere Eroi,

Anche solo per un giorno


Possiamo essere Eroi

Possiamo essere Eroi

Possiamo essere Eroi

Solo per un giorno

Possiamo essere Eroi


Siamo un nulla, e nulla ci aiuterà      

Forse stiamo mentendo,

Allora è meglio che tu non rimanga

Ma potremmo essere più al sicuro,

Solo per un giorno….