Ora!!!!

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

“La vita è fatta per essere vissuta e non per morire.” Questo è il mio primo pensiero che riecheggia dopo gli attentati di Bruxelles. Fra poco festeggeremo la Pasqua di Resurrezione: Gesù che sconfigge la morte e ci libera dal Male. Il libro della nostra vita è ancora macchiata dal nero, nonostante tutto. La paura che circola nelle vene sperando che il destino non pronunci il nostro nome la prossima volta che il Male tenti di entrare in azione. Sono senza parole. Ogni volta che guardo un film alla tv ho l’ansia che da un momento all’altro tutto si interrompe per un edizione straordinaria del Tg. L’umanità si piega ma non si spezza, non cede ai ricatti e alle tentazioni del Male. Non ora, visto che il mondo ci chiede di non spegnere quella piccola e flebile fiammella di speranza che regna sovrana nei nostri cuori. Troppe date da ricordare, troppe celebrazioni funebri da osservare in rispettoso silenzio, molte preghiere da rivolgere a Dio che da lassù guarda i suoi figli impoverirsi di spirito e fede sempre più. Il sole tra le nuvole riscalda i nostri resti. Il male non può trionfare. Non deve se stiamo uniti. Ma basta propagande, basta eterne domande senza senso. Servono risposte chiare e precise. Individuare una soluzione. Non abbiamo molto tempo. “Come fai sbagli!” No non è vero! Facciamo parlare il nostro cuore e non i nostri pensieri rivolti a lugubri interessi personali. “Siamo nella stessa lacrima” nello stesso sudore dei padri fondatori della democrazia qui in Europa. Guardiamo in faccia la cruda realtà e iniziamo a reagire, non domani… Ora!!!!

 

Amaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...