Archivi giornalieri: 4 agosto 2016

“Si… forte!”

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

“Allora… si forte propriu!” non inteso come potenza fisica ma è un sinonimo dalle nostre parti per dire:” Allora… si fessa propriu!”. Ecco, appunto, fessa. Mio padre dice che uno dei miei difetti è che il pentimento arriva sempre troppo tardi, il pentimento per una cosa, un’azione che avrei dovuto fare ma per svariati motivi (paura, pigrizia su tutte) non sono riuscite a realizzarle, concretizzarle. Pentirsi dopo è facile. Rimuginare per delle scelte non fatte fino allo “svenimento” dei miei pensieri è una mia caratteristica principale.

Avrei dovuto aiutare mio zio per un piccolo lavoretto martedì, ma non sono andato con lui. Mi sono inventato una banale scusa pur di non andarci. Mancanza di stimoli o eccessiva pigrizia. Eppure non sono così, aiuto molto volentieri “il prossimo”, anzi ho passato buona parte della mia vita a voler bene più gli altri sacrificando me stesso… Ma non so perchè ma tendo ad andare incontro alle richieste di aiuto più verso gli amici che con i miei parenti e la mia famiglia. Cioè si gli aiuto per carità però non riesco a farlo istintivamente e senza troppi ed elaborati pensieri come per gli amici o conoscenti. Ma in entrambe i casi non voglio nulla in cambio, nulla… non sono uno che ne approfitta o baratta un aiuto personale in cambio di un favore nel futuro…E’ successo con il trasloco delle mie sorelle o ogni volta che mio padre mi chiede una mano per i suoi lavoretti in campagna e non, oppure quando devo sbrigare alcune cose per mia madre come andare al mercato a comprargli qualcosa…

bhò… non sò… non saprei, è da due giorni che ci rifletto… perchè questa mia innaturale “stanchezza” nel rendermi disponibile con i miei familiari?

Buona giornata! 🙂

Raffaele