Paesaggi mutevoli

foto tratta dal web

 

Paesaggi mutevoli

abituare uno sguardo dal passato struggente

verso un enfasi gioviale di una fanciulla, poesia dipinta

al calar di ogni stella in riva al mare.

E non consumo nemmeno con gli occhi

la fitta radura di un posto mancato

dove anche le mie spine dal veleno dolciastro

riposano tranquille.

Sentirsi al sicuro in questa culla

dei miei sogni dormienti

una ninnananna odo accarezzare liberamente

il cuor ancor prematuro nello sbocciare

dell’immensa magia che la vita ha in riserbo

per i prossimi sospiri…

 

Raffaele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...