Stiamo tutti bene

Mirkoeilcane mi ha davvero commosso con la sua canzone su un tema molto attuale come quello dell’immigrazione, di queste povere persone che cercano nel viaggio su un gommone la loro salvezza. “Stiamo tutti bene” è il titolo di questa canzone di questo giovane artista che ieri è arrivato secondo tra i giovani ma ha vinto il premio della critica. Questo pezzo che ricorda il brano di Giorgio Faletti “Signor Tenente” ha un testo favoloso, basta chiudere gli occhi e ascoltare la storia di questo bambino che lascia la sua casa, il suo mondo per cercare una vita migliore. Il racconto è drammatico, con sprazzi ma lievi di simpatia e che francamente mi ha colpito nel profondo del cuore. La scrittura è originale, se volete dateci un occhiata al testo. Io vado subito ad ascoltare e a conoscere subito questa nuova promessa della musica.

Ha vinto Ultimo con “Il ballo delle incertezze” con una canzone anch’essa molto impegnativa che ha vinto il duello con Mudimbi che sembrava il favorito per la vittoria finale con il suo pezzo “Il mago” che mi ha fatto divertire davvero un bel pò, anche con il testo davvero ispirato. Stamattina mi sono alzato con questa canzone in testa.

La prima cosa che mi colpisce di un brano è il testo, che deve essere poesia per unirsi in amore con la melodia…

Sono davvero bravi questi giovani artisti che ti possono far divertire, riflettere e pensare anche su argomenti molto seri. Spero davvero che si possono confermare nel mondo della musica e che le probabilità di far musica il loro mestiere. “Uno su mille c’è la fa”… dai speriamo che la probabilità di successo sia molto più alta…

Adesso vado ad ascoltarmi qualche loro album 🙂

Buon weekend Amici! 🙂

Raffaele

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...