Archivi giornalieri: 20 febbraio 2018

Era il 3 Dicembre

Era il 3 Dicembre dello scorso anno e la mia Inter battendo al Meazza il Chievo Verona per 5-0 volava in testa alla classifica. Poi la giornata successiva ottimo pareggio a reti inviolate nella tana dei campioni di Italia della Juve…. poi la crisi del tutto inaspettata:  roboante sconfitta con l’Udinese in casa per 3-1 e altro K.0. in Emilia contro il Sassuolo di misura 1-0….

Era un freddo 3 Dicembre e l’Inter era in vetta alla Serie A. Poi il buio, il blackout, un orizzonte limpido e sereno impantanato ora in un mare di incertezze, la solita Inter che dopo il Triplete sembra aver perso la via per riconfermarsi una grande squadra. Di colpo la squadra ha perso la sua solidità difensiva, ha perso la sua concretezza sotto porta, ha perso il bel gioco. Un gruppo troppo fragile emotivamente che alla prima difficoltà ha mollato? Non lo so, io da tifoso sono sconcertato e rattristato nel vedere giocare così male la mia squadra del cuore, la rabbia nel vedere “l’apatia agonistica” di alcuni giocatori, nel vedere che i nuovi arrivati non stanno dando il giusto contribuito alla causa nerazzurra. E ancora una volta a discutere con mio padre di una gestione societaria davvero deludente, e li ancora a pensare che la Champions sia solo un miraggio, e li a credere che l’estate prossima sia l’anno della svolta. “Troppi errori ma nessuno paga!” è il mio pensiero e tutto a danno di noi tifosi che nonostante tutto stiamo vicino alla squadra e a Spalletti, nonostante tutto. Perchè nessun grande allenatore può fare di più di Luciano se “la materia prima” è questa! Illusione è la parola che identifica questa squadra che si perde subito al primo errore, che non si rialza alla prima caduta o che non vuole rialzarsi. E li a invidiare la Juve e il Napoli e la Lazio che senza fare acquisti super ci sta davanti in classifica, a dimostrazione che il nome di un atleta non conta se non dimostra il suo valore in campo e nonostante abbiamo un ottimo settore giovanile ma continuiamo a prendere e a spendere 30- 40 milioni per giovani di altre squadre…

Mi fermo qui…

ahi sorte mea!!! 😛

Ridiamoci su! 😀

Raffaele

Pubblicità