Poesia improvvisata

Credere nello stuzzicare parole nuove da comprendere l’efficacia di un mite gesto oltre queste mura io proverò a resistere all’intemperanza di una anima così splendente che neanche il cielo sa contenere la sua emozione… ed è qui che io ripartirò allo scoccare di una friabile attesa che consumerà il mio domani mentre il mio cuore intercette scie di stelle che da un tuo pensiero scenderanno giù, cosa voglio di più se non te che fa impazzire questi secondi che ci dividono e mi stordiscono come una musica alta in pieno giorno, fluidificheranno questi colori della tua pelle che inteneriscono quel tuo sorriso mentre cerco un fiore da porgerti in religioso silenzio…

Raffaele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...