Archivi giornalieri: 21 novembre 2018

Riflessione portando a spasso il mio cane

A volte siamo circondati da gente che ci odia e ci disprezza, dai nemici della nostra pelle e che bruciano i nostri orizzonti. Ma non dovremmo dimenticarle, anche a costo di dover respirare di nuovo cenere. A volte mi è capitato che nella più profonda mia tristezza esse si sono rivelate le uniche, sincere, nel loro buio a tendermi la mano… e ho imparato, in questo mondo in cui dobbiamo etichettare per forza e voracemente tutto, che prima di lasciare andare via una persona devo pensarci mille, infinite volte… perchè non siamo robot… abbiamo un cuore che non conosce ragioni, che è selvaggio e non possiamo mai prevedere i suoi futuri battiti… perchè a volte le nostre lacrime saranno asciugate di chi non ci saremo mai aspettati… è la vita, signori e signore… quella che troppo confidenzialmente le diamo del tu e che troppo amaramente la riteniamo solo un ospite…

Raffaele

Ormai non ci capisco più nulla…

foto tratta dal web

 

Saranno i cambiamenti climatici in corso… bhò non so… qui nel Salento ieri sera pioggia, grandine e temporali e freddo a non finire… questa mattina un sole che spacca le pietre… io che impazzisco perchè non so mai cosa mettermi addosso per non perire di caldo o di freddo… il mio armadio con la presenza di magliette a maniche corte e il giubbino di pelle che sta ad aspettare il suo turno… io che sogno la neve miracolosa come due anni fa ma vado in giro con le calze “Fantasmini” estivi… questo autunno indecifrabile… dite che a Natale il pupazzo lo faremo di neve o di sabbia? Bhò ormai non ci capisco più nulla…

Raffaele