Poesia istantanea

Abbiamo bevuto così velocemente

la pesantezza di queste gocce di sudore

che il tempo si è messo al riparo da tutto…

lontano dalla nostra traballante pazzia estiva,

dal richiamo notturno di una poesia,

dal venticello che inebria una serata con gli amici.

Siamo in procinto di uscire dal nostro corpo

e cercare un nuovo impulso

un istinto primitivo che ci esuli da essere sembianze

di un manichino…

siamo tutto ciò che il cuore ancore non crede,

non vede,

non sente in questa salmastra esistenza

che non fa altro che erigere templi

in una conoscenza troppo ambiziosa per questo destino…

Amaro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...