Archivi giornalieri: 30 ottobre 2019

Cccccciovani!

Il mio migliore amico per questo imminente ponte festivo sta “scendendo” per soli tre giorni da Torino per venire a trovare me e i miei amici… e ne parlavo con mia mia madre di come lui potesse fare ben 12 ore di viaggio, dal Piemonte al Salento, e ripartire dopo poco tempo e rifare di nuovo il lungo tragitto. Una gran bella fatica che io francamente non so se riuscire a fare…

Raffaele se non si fanno queste cose quando si è giovani quando si fanno? Tanto sul pullman seduto sta. Può sentire la musica o leggersi un libro… il tempo passa… sine, anche se sta poco per lui va bene lo stesso… il tempo passa…

Eh si, il tempo passa e non so se a 31 anni sarei ancora capace di fare queste che io definiscono sane pazzie. Sto diventando sempre più pigro e solitario, cerco la via più facile, cerco di camminare e sudare il giusto… non ho più quella adrenalina che avevo un tempo e non so se sia una cosa naturale o biologica del mio pensiero e del mio modo di fare che non risulta più illogico come i bei tempi… e lo so che ogni tempo ha la sua genesi e il suo intricato percorso…

Non saprei…

Raffaele