Archivio mensile:ottobre 2020

trovare il senso di questa Felicità…

Non sono restio a guardare i Tg alla televisione ma, ultimamente, ogni volta che sento quei numeri, quei dati mi viene un pò l’ansia e in me cresce una forte e intensa preoccupazione.

Il destino, il fato, il senso concreto della Felicità in questi momenti di intensa sofferenza per ciascun essere umano… mi soffermo a pensare su questi ricami e provo a ricavarne un dovere.

Mani giunte. Momento quotidiano di preghiera per lenire la mia flebile anima che non smette brutalmente “il perchè di tutto questo…”

Non sarei, non sono degno di essere un buon cristiano se mi pongo questi dilemmi… forse il senso di tutto questo è lasciare scorrere la nostra Vita: in lei è custodito il segreto, il respiro dei nostri giorni…

Una voce dal profondo del cuore, una parola d’amore, tutto deve avere un suo tempo, gocce che cadono pazientemente su questa terra ancora fertile e prodiga di pace…. trovare in essa una logica… per non farci sopprimere da questo enorme senso di vuoto racchiuso in una matassa di numeri e pensieri matematici….

Raffaele

Questa mattina…

Questa mattina mi sono svegliato Felice…. più del solito a dire il vero. Io intrappolato, a volte tra i miei pensieri recintati di ansia per il mio prossimo futuro. Mi sono svegliato Felice perchè mi è bastato una passeggiata in riva al mare per capire nel profondo del cuore cosa sia l’Amicizia: le sue parole e quel mix di ragione e follia che ci caratterizza. I ricordi legati ad essa altro non sono che uno specchio con cui riflettere ogni più nitida, facoltosa emozione che mai si lascerà affliggere in balia di un vento gelido ma con la consapevolezza che un sorriso e un abbraccio ci fa sentire tremendamente leggeri… eh si perchè l’effetto di una bella amicizia è sentirsi leggeri, spogli di ogni impurità di quella polvere graffiata da silenzi e frasi vuote… leggeri nelle estremità dei nostri giorni e di ogni nostro respiro…

Buon Inizio di settimana…

Buona Vita!

Raffaele

Stagioni

Ho appena fatto il cambio di stagione dei miei indumenti. L’Estate è solo un lieve ricordo e con essa tutta la leggerezza e la spensieratezza dei miei pensieri abbronzati e rinfrescati. Ora è già Autunno, il tempo del pensiero e della riflessione. Ho bisogno di ripararmi dalle basse temperature, dai giorni uggiosi che cadranno sul prossimo futuro. L’ Autunno è una stagione di transito, un intermezzo che ci porta spediti verso il Natale. Mancano poco meno di 75 giorni alle sante festività. L’ Autunno è il mese in cui do animo e calore alle mie passioni che prendono forma nella mia stanza. Seduto vicino al termosifone o davanti al fuoco per immergermi in una storia thriller o d’avventura…

l’Autunno non è la stagione dell’influenza o dei malanni fisici ma è il luogo dove il silenzio prende voce…

Buona Vita!

Buon Tempo di riflessione e di attesa 🙂

Raffaele

Semplicità

Storie come quelle di Carlo Acutis proclamato beato dalla Santa Chiesa Cattolica nella giornata di ieri ad Assisi… un ragazzo che ha lasciato questa Vita troppo presto, a soli 15 anni. Una esistenza spesa totalmente per il prossimo, una vita consacrata ogni giorno tra le braccia di Gesù, il suo grande Amico. La preghiera come strumento per tenere viva la propria Fede, per rendere candido il proprio cielo.

“Carlo non ha avuto stigmate o visioni, era un ragazzo semplice” queste le parole di sua madre. Per vivere da buoni cristiani ogni giorno dobbiamo riscoprire il valore della semplicità, della genuinità e dell’umiltà. Le nostre opere caritatevoli non devono avere qualcosa di speciale o di straordinario ma qualcosa che riguarda in maniera tangibile la nostra quotidianità. Aprire le porte del nostro cuore a Cristo ogni giorno con la stessa gioia o enfasi di quando abbracciamo in maniera sincera una persona a noi cara o di quando contempliamo un bellissimo orizzonte o siamo invasi da una forte emozione…

… il coraggio di essere Semplici!

Grazie Carlo!

Raffaele