Archivi giornalieri: 10 novembre 2020

Ecologico…

Amarsi è una piccola e flebile, volitiva scintilla. Il tempo medesimo, forme liberticide di un’arte che non vacilla.

Eresia di un pensiero indotto da una debolezza vanitosa di siffatte parole cementificate e adornate di una satira certamente altisonante. Perché spegnersi nell’involucro sterile di una emozione?

“Una Vita da riscrivere”, indispettito da frequenze che evidenziano partenze di colori risparmiati in questo esodo di voci profetiche erranti e primeggianti prima che la luna mi faccia evadere da un domani che volteggia sopra i rudimenti blasfemi della mia innata coscienza.

Andare ancora, mite presagio, espiare echi dissonanti della mia arida memoria, accettarmi bambino prima che ogni mio urlo liberatorio non risulti vano dal mio ecologico destino.