Sabbia di mare

Lastricato di parole analizzate e messe in atto solo per essere amate da te. Non perdo la pazienza, una certa leggerezza e trovo un attimo di inconsistenza, un’anagrafe di ricordi assenti, stringo forte i miei denti… la tua mancanza mi manca come il pane, inspiegabile come un pezzo di rame. Sento sulla mia pelle il tuo respiro. Emigro lontano, scavo a fondo, cumuli di promesse abortite intorno a noi, faccio un lungo girotondo intorno alle tue labbra, cuore color ambra che disperde il tuo sapore, sento un lieve torpore, mi serve un anestetico, sonno profondo… dimmi cosa è successo, ci sarà successo di vivere già negli anni futuri, contrazione ventricolare, c’è ancora sabbia di mare sui tuoi capelli….

Raffaele

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...