Passero solitario

Non vi fidate di quelli come me che pensano che si può star bene anche “tranquillamente soli”. Che l’amore sia solo un vizio e nulla più. Si può star bene per un periodo piuttosto limitato ma l’amore a volte così tanto schernito, isolato e defraudato della sua ricchezza continua ostinatamente a cercarci anche quando fermiamo l’avvento della primavera nei nostri cuori, anche quando l’amore è disposto a ferirsi, sanguinare pur di non lasciarci affondare nel torpore delle nostre incertezze. Esso ci nutre di quel filo di luce cristallina e priva di polvere che ci permette di vederci al di là di un mite orizzonte colorato solo a metà e il mare che cerca le sue onde per non sentirsi solo. Abbiamo bisogno di mani che si intrecciano, di respiri calibrati in una unica vertigine, di anime che cercano rime per trovare una loro origine a tutta questa nostra confusione.Spesso mi sento come un passero solitario che dal suo piccolo ramoscello aspetta il momento propizio per spiccare il volo, il coraggio di spogliarmi dei miei stessi limiti, ma mi basta un pò di vento per perdere l’equilibrio con il mio intricato essere.A volte l’amore ci invia degli impulsi che il nostro destino non può captare, decifrare, perpetrare tra i suoi scritti quasi mistici. Ma non ci dobbiamo avvilire ma afferrare quella bellezza che si nasconde dietro una lacrima che non vuole cadere giù, non vuole ancora sentire la freddezza dove giacciono piccoli petali di rosa rossa strappati troppo in fretta da una meccanica pazzia. L’amore per essere capito fin dalle sue radici, che la sua esegesi non sia disordinata, ha bisogno di violenti temporali e di giorni interminabili in cui ci sentiamo stanchi e provato dal peso del nostro stesso cielo. Ma alla fine dobbiamo avere fede e perseveranza, per goderci tutto l’essenza e il nutrimento di un imminente e profondo arcobaleno di mezzanotte…

Buona Vita!

Raffaele

(immagine tratta dal web)

3 pensieri su “Passero solitario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...