Archivi giornalieri: 1 luglio 2021

La bellezza del calcio

La bellezza del calcio è racchiusa nella felicità dei ragazzi dell’Empoli Primavera che ieri battendo l’Atalanta in finale hanno vinto lo scudetto giovanile Under 19.

Mi sono innamorato subito del gioco espresso dai ragazzi allenati da Buscè. Un gioco corale, molto possesso palla e un calcio offensivo senza badare troppo al contropiede. Un gioco bello e vivace e spumeggiante. Un calcio espresso a suon risultati sorprendente. Un Empoli che a inizio stagione sembrava arrancare, avere notevoli difficoltà in classifica magari ridimensionando un pò i primi obiettivi stagionali. Poi l’unione e la forza del gruppo ha fatto la differenza. Il blasone di una squadra specie nelle categorie giovanili non sempre è sinonimo di successo e di giovani strapagati e già sulle prime pagine dei giornali. I playoff agguantati all’ultima giornata con la vittoria contro la Spal e poi i successi contro la Juventus e la favoritissima Inter in semifinale e poi ieri il tripudio, il coronamento di un sogno. Lo Sport ha bisogno di queste storie. Non di favole, attenzione. Empoli è una realtà calcistica molto piccola ma è una realtà che ha una società ben preparata con dei obiettivi e dei progetti ben definiti. Dai pulcini fino alla prima squadra tutti gli addetti ai lavori parlano di questo Empoli come una famiglia legata tradizionalmente a un modulo di gioco che a me piace molto: il 4-3-1-2. Un modulo usato dalla “cantera” fino ai professionisti. Un modulo, uno stile di vita e la valorizzazione di ogni singolo atleta. L’Empoli ci insegna che i soldi nel calcio contano poco se non c’è una visione, non c’è un progetto che segni un orizzonte cristallino che rispecchi i colori e la tradizione di questa società. Juventus e Inter si sono dovuti inchinare ai giovani di Buscè per una migliore organizzazione di gioco e per una migliore voglia di affermarsi, di credere nella loro Felicità. Nessuna improvvisazione. Lo lasciamo agli attori di teatro e di cinema. Un grande orchestra che ho composto un unico e grande originale suono…

Complimenti Ragazzi!

Chi Ama il calcio non può non amarli, siete stati una bella poesia da recitare, che il vostro destino diventi uno splendido romanzo tutto da scrivere in questa estate che vi ha visti essere Campioni di Italia!

Raffaele

foto tratta dal web