Gocce di Luna

Gocce di Luna. Sera disinibita. L’odore delle ossa sotto una coltre di neve. Primo sole del mattino. E’ tardi per riposare. Curare il silenzio della tua saggezza. Profumo di rosmarino. Un sentimento è appena sbocciato ed io rimango distratto dalla natura benigna della tua voce.
Chissà quante parole geometriche usciranno indiscrete da queste gocce di Luna e non sentirmi uno straniero se questo eterno pellegrinare intorno al tuo cuore altro non è che un esodo che in questo universo scatena un piccolo rumore…

Raffaele

2 pensieri su “Gocce di Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...