Prigioniero

La prossima settimana il mio blog si vestirà di musica, tra i ricordi più belli della mia adolescenza.

Lo faccio per affrontare il mio passato. Per parlarci un pò. Un dialogo intenso e spero risolutivo per scacciare via quella paura che annebbia ogni battito del mio cuore.

Eppure è una paura che un pò stranamente solletica la mia Felicità mentre la mia malinconia rimane inoperosa e un pò invidiosa.

Ieri sera mi è capitato di ascoltare su Youtube una buona fetta di musica di inizio secolo che mi ha fatto emozionare e che mi accompagnato per tutta la mia gioventù.

Forse ho la sindrome di Peter Pan ma ho tanta paura di diventare grande, di assumermi le mie responsabilità e provare a camminare da solo senza l’aiuto di mio padre o di una ragazza cercata invano per tutto questo tempo.

Forse la Vita in un futuro non troppo lontano mi riserverà un’altra adolescenza o forse mi dovrò aggrappare a questi ricordi affinchè il mio cuore non crei troppo trambusto con il mio destino.

Non lo so…

Raffaele

2 pensieri su “Prigioniero

    1. spero proprio di si Penny 🙂 ogni tanto è come se mi bloccassi… mi basta poco per essere malinconico di un passato che mai più ritornerà anche se potrei ritornarci rendendo diverte il mio presente proprio come ero felice quando ero giovane…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...