Esempi non graditi e sgradevoli

“Un Allenatore deve ricordarsi prima di tutto di essere un buon Educatore che evangelizza ai propri ragazzi i principi di Lealtà, Rispetto e Sportività verso il proprio avversario.”

Lo dovrebbero ricordare questi due Mister di quelle due squadre famose in Inghilterra.

Non faccio il moralista. Anche nel Campionato di Futsal della mia Diocesi ci sono stati dei momenti di tensione tra giocatori ed educatori e questo mi ha fatto molto riflettere, perciò la mia è solo una constatazione amichevole, un promemoria per chi ogni Domenica fa l’errore di vivere la Vittoria come un unica forma di sostentamento.

Raffaele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...