Archivi categoria: poems

Perdersi

Perdersi in una antica memoria.

Cerco tracce feconde di una lacrima,

l’attesa di un fuoco acceso

o di una violento temporale

a ricordarmi che non sono più un immortale.

Ma se provo a illudere la presunzione del mio coraggio

allora il rischio è che resterà solo

a contare i semi di un fiore calpestato e ucciso

dal mio stesso cuore che ora diventa un involucro

dove contenere questa famelica ossidazione di un piacere.

Raffaele

Risintonizzarmi…

Provare a ritrovare me stesso.

Eclissi.

Quelle briciole di una luce che mi dicono che è già tardi.

Il profumo delle pagine di un libro lasciate insoddisfatte, la voglia di leggermi rimasta inascoltata. Mi sento già sazio del mio silenzio.

Mi sono così frastornato con le mie parole, con un ritmo troppo elevato per i respiri del mio cielo che ora ho voglia di rimanerne senza, almeno per un pò.

Un mese in cui ho vissuto la fame del mio pensiero. Natale e la sua innocenza, il suo candore è già alle spalle e forse me ne devo fare una ragione.

La voglia di vedere quante profonde le mie vertigini.

La voglia di notare quanto mi mancherò in un giorno privo di rumore, impurità, di una sordità che amplifica il mio incanto nel proferire al mio destino una nuova destinazione.

Raffaele

Scelta di Vita…

Che sciocco! Ed io che credevo che per seguire Gesù e farmi inondare del suo Amore mi bastava dire qualche volta qualche preghiera o partecipare soltanto alla messa della Domenica Mattina… Forse comprendo troppo tardi l’importanza della Fede nella mia Vita, ne ho bisogno come piccole gocce di rugiada dopo violenti periodi di aridità dell’anima, un deserto che secca le radici del mio cuore. Seguire Cristo vuol dire accettare il mistero della sua Passione fin dai primi raggi di sole del mattino, è convertirsi nei giorni in cui la sofferenza colora i nostri giorni e capire che essa è una piccola tappa nel cammino alla nostra santità. Seguire Cristo vuol dire camminare a piedi scalzi tra le strade sterrate del nostro domani, comprendere le sfumature sottili del mio destino anche se esso a volte mi appare distratto e confuso. Seguire Cristo vuol dire essere felici in un giorno di pioggia, lenire e curare le nostre ferite con la sua Misericordia e lasciarsi trasportare dalle onde del suo Pensiero, nonostante un vento di tramontana ci spinge lontano dalla Verità… Seguire Gesù è una scelta di Vita per il semplice fatto che Lui stesso per noi poveri peccatori è Vita….

Buona Vita!

Raffaele

(Immagine tratta dal web)