Il mio percorso di fede…

“Oltre la tempesta e le lacrime di pioggia,
oltre l’odore dei mie anni,
oltre la limpidezza dei miei sogni,
oltre la ruggine di pensieri consumati dal destino,
oltre ogni colore che si mescola con il sangue del mio cuore,
oltre la carezza dopo una lotta tra le onde del mio passato,
oltre l’innamoramento di un amore perduto,
oltre la fragilità di una rosa appena colta,
oltre la pesantezza della mia anima,
oltre quelle immagini sbiadite e mai più riviste,
oltre le lettere del mio cielo, sgozzato dall’impazienza del vento,
oltre la paura dei miei ricordi…
…io ti seguirò!”
————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Ti seguirò nonostante la mia ipocrisia,

con il cuore ancora colmo di scorie di avidità,

con il cuore non degno di accoglierTi nella tua immensa Luce.

Non sono degno di portare la tua Croce,

non sono degno di ricevere il Tuo Amore.

Ti seguirò nonostante ti abbia voltato le spalle

quando mi chiamavi, quando cercavi la mia Felicità

che senza di Te risulta essere insipida, neutra, nuda…

Ti seguirò perchè sono povero

ho venduto tutti i miei sogni per un pò di umana notorietà

per il gusto di stare al centro dell’attenzione

per essere io al centro della mia Vita…

Ti seguirò,

seguirò il tuo Silenzio dolce e melodico,

stringerò forte nel petto quel piccolo pezzetto di croce

fonte di Salvezza fino ai miei ultimi giorni, al mio ultimo respiro,

imparerò a stringere forte una lacrima…

improvvisa sensazione di Libertà…

Raffaele




Parlo poco di Fede nei miei post. Non è assolutamente un tabù o un qualcosa che mi responsabilizza troppo tale da non parlare. Anzi vi ho detto molte volte che sono stato educatore all’Azione Cattolica per 10 anni condividendo momenti spirituali molto intensi e indimenticabili. Solo che ne parlo poco perchè è un qualcosa di intimo e avrei paura di esprimermi male. Vorrei davvero parlare dei miei pensieri sui vari argomenti di discussione nel mondo cattolico e penso che in futuro lo farò… per ora ammetto di essere impantanato nei miei dubbi e nelle mie incertezze… spesso vacillo così tanto che combino guai e mi dimentico di me stesso e della Sua costante Ricerca… non mi definisco un cristiano modello, anzi tutt’altro… non credo di essere di esempio per nessuno, ma nelle fragilità e nelle mie debolezze rendo a lui Lode…

Ecco almeno adesso ho avuto un flebile pensiero di parlare della mia Fede…

foto tratta dal web

La vita è un’opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è una ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è una promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, vivila.
La vita è una gioia, gustala.
La vita è una croce, abbracciala.
La vita è un’avventura, rischiala.
La vita è pace, costruiscila.
La vita è felicità, meritala.
La vita è vita, difendila….
Madre Teresa di Calcutta

“Convertire ogni piccola briciola del mio cuore, di quel Pane che mi sazia e che mi nutrirà per l’eternità… perchè quella convinzione di abbracciare un cuore puro non rimanga solo un illusione o una verità passeggera, Credere che anche il gesto di un inchino, di qualunque gesto di umana Umilità non risulti vano, perchè a volte guardare il cielo stellato è bello ma se vissuto in compagnia è molto più speciale!”

Raffaele

10 pensieri su “Il mio percorso di fede…

  1. Elisa è tra i miei cantanti preferiti. Spesso utilizzo le sue canzoni per gli incontri di catechismo. Mi hanno regalato due biglietti per il suo concerto, il 25 novembre a Milano. È la prima volta che vado ad un evento di questo tipo. Non vedo l’ora!

  2. Un testo davvero unico, per una cantante speciale ed eclettica
    Un saluto,silvia

  3. Sono anche io alla ricerca di diverse risposte, alcune le trovo, altre no. Alcune volte lascio che la paura prenda il sopravvento su di me e chiudo tutto, accantono. Sono un po’ in un limbo, vedremo come andrà.

    1. Non lo dire a me… se la Fede diventa un rattoppo di convinzioni teoriche secondo me serve poco… io cerco di viverla cercando costantemente la Verità o la “buona notizia” non soltanto tra le pagine del Vangelo ma anche nell’amore della Vita comune… ma tranquilla noi tutti siamo in un limbo… “nessuno si salva da solo…” grazie del tuo pensiero 🙂

  4. Ciao, piacere di conoscerti. Io da bambina son stata nell’ACR e son cresciuta in una famiglia cattolica non praticante. Ho letto sia la Bibbia che altri testi religiosi ma non son credente. Rispetto tutte le religioni e la spiritualità in generale. Io credo nell’energia della Natura e nell’amore universale. Leggendo riguardo la tua esperienza di fede, che non hai che accennato, mi viene da chiederti in che modo hai conosciuto Dio e cosa ti ha portato a credere. È stata una cosa improvvisa o graduale?

    1. Ciao 🙂 No, una cosa graduale, molto graduale… la mia esperienza in Oratorio ha certamente fortificato la mia Fede… ma è un lungo camminare, procedere. La mia sequela è ricca di ostacoli… e la mia piccola e umile Fede viene fortificata ogni giorno grazie all’amore dei miei famigliari e dei miei amici… si ho solo accennato perchè cerco di preservare un piccola parte di me… non so dirti il momento o l’attimo in cui ho iniziato a Credere, so solo che quei momenti di preghiera vissuta con l’azione cattolica nei vari campi scuola o Gmg ecc sono quei momenti che mai dimenticherò 🙂 però rispetto tutto e tutti, sono lontano da chi giudica o punta il dito per un pensiero diverso dal suo… alla fine siamo tutti cittadini di questo mondo… Buona serata 🙂

I commenti sono chiusi.