Archivi tag: amore

Allegria

foto lascia vivere il pensiero

 

Dicono che l’allegria sia una cosa buona e giusta. Dicono che fa bene alla propria salute, integrità morale. A volte tendo ad abusarla, a esagerare nel suo dosaggio domestico perché non è un viaggio senza una meta scelta. L’allegria ha e deve avere per forza delle forze misteriose del destino e che siano le labbra della propria metà o il cielo ovattato pronto ad assorbire ogni fonte di luce che pervade i vostri saggi occhi o che sia un gesto mansueto di una persona anziana o mentre portate a spasso il cane o una chiamata improvvisa. L’allegria non ti avvisa, tramite raccomandata, del suo imminente arrivo tra le stanze appena pulite e disinfettate del cuore. Necessita di essere accolta con eleganza e severa educazione. Non è un atto di mancata riconciliazione, spogliazione del passato e servito su un piatto freddo di terracotta.

E’ uno scroscio di pioggia che ci bagna ogni bel vestito della domenica mentre ci rechiamo ad una festa. E’ quella solitaria foglia sul ciglio della strada, stretta stretta tra le sue lastre di rugiada. A volte ho paura e il timore irrisorio di tenerla al caldo dei miei pensieri. Non serve invocarla a baciarla ardentemente. Arriva, fa il suo compitino, una bella centrifuga alla nostra anima e se va senza lasciarci un biglietto da visita… a volte penso che abbia sbagliato, con me, destinatario, io che sono “un ottimista non praticante” ma come è possibile che nella sottigliezza e lentezza di questa notte estiva abbia scelto me che tra i miei scritti rivendico la mia malinconia?

Imparo, impariamo a riconoscere subito il suo odore che tra le braccia di un fiore appena sbocciato si eleva nel firmamento…

e niente… sono contento…

Raffaele

Vederti

foto tratta dal web

 

E’ bello per me vederti sorridere anche se solo attraverso le mie parole che si fanno cielo per far dar sfondo ai tuoi pregiati occhi di seta.

E’ bello per me vederti emozionare anche se solo attraverso un mio verso che si fa poesia per poter ricamare un pensiero che levighi il tuo vitreo volto come una profonda e matura carezza…

… e la tua voce sarà per me eco con cui regalarmi una timida notte nell’attesa di un incontro,

nell’attesa di un sogno…

Raffaele

Calore

Non dimenticatevi mai del calore di una mano dopo una carezza, del sapore fruttato delle vostre labbra, della brillantezza degli occhi che scoprono sogni inattesi… non sentirvi mai la mancanza nel ricordo di un giorno di pioggia… non dimenticate mai di amare perchè solo voi riuscite ancora a vedere ciò che il cielo per timidezza tende a nascondere…

“partigiani dentro il cuore”

buona festa voi innamorati

Raffaele

Pensiero

foto tratta dal web

Ricomincio da ciò che mi rende davvero felice. La scrittura. Il mio gioco con le parole. Il mio lento danzare in emozioni vertiginose a cui cerco di dare una profonda forma vitale. E’ bello quando le persone seguono le mie storie sui social, creare riflessioni… perchè la poesia è l’aria grezza che respiriamo al mattino. Certo a volte nella mia testardaggine cerco di imporre tendenze inopinabili, infatti solo qui risulta essere la vera casa delle parole. Su instagram e facebook predomina la potenza, a volte illusoria, dell’immagine. Ma è bello quando un nutrito, per me, numero di amici o semplici conoscenti apprezzano i miei pensieri anche se durano solo il tempo di un battito di ciglia…

Ricominciare da ciò che da serenità…

le mie ansie e le mie paure resteranno delle buone compagne di viaggio che spero non mi distraggano troppo nel mio nuovo percorso…

avere solo più aperta visione del mio mondo…

Lo spero…

Raffaele