Archivi tag: attualità

Incoraggiala

…muovila pure questa vita

incoraggiala ad osare di più

a schivare pensieri vuoti

di avventura e insipidi al limite della follia.

abbracciala dentro questo eroico destino

che non si riposa nemmeno

dopo giornate afose e piene di ombre

dal cuore cupo…

Raffaele

Annunci

Evadere

foto tratta dal web

 

Perchè siamo costretti, ogni giorno, dopo una doccia, dopo un caffè, dopo aver fatto l’amore, dopo una sigaretta, dopo una gita fuori porta, dopo l’esultanza per un gol all’ultimo minuto… perchè siamo costretti ad evadere da noi stessi? Cosa è quella forza propulsiva che ci spinge ad uscire dai nostri confini nella speranza, flebile, di scovare nel tempo perduta una vita parallela con cui attingere nuove forze e nuovi sogni? Ed è un pensiero, il mio, che proviene dopo intense riflessioni ad osservare, lenire la mia anima che ancora cerca una risposta dal mio cuore… ma se siamo fatti “dalla stessa sostanza di cui sono fatti i sogni” allora implica che noi stessi siamo una realtà subordinata da essa stessa… ed è bello quando penso che magari la notte trovo riparo nei pensiero di una persona a me cara… a volte penso che ogni mia azione deve essere propedeutica nel sogno che un giorno diventerò… ed è una bella responsabilità, allora, essere elementi cardini per una nuova esistenza che si genera in continua evoluzione ad ogni gesto d’amore che porta il nostro nome… eludere la mia realtà così…

senza troppi pensieri…

Raffaele

Pensieri…

Gli uomini sai

Sono animali strani come ti diceva tua nonna

In grado di dimenticarsi gli olocausti

Ma quasi mai il viso di una donna…

Questo che vedete, cari Amici, è un parte della canzone dei Pinguini Tattici Nucleari chiamata “Antartide”. Vi consiglio di ascoltarli un pò e di scrutare anche la loro poetica…

Ho scelta espressione perchè al primo ascolto di questa canzone mi ha subito colpito. Mi ha bloccato e cementificato. E ognuno può attribuirle miriadi di pensieri tutti condivisibili tra loro…

L’uomo che secondo la nonna della ragazza protagonista del brano sono degli animali strani con tutti i loro impulsivi cronici ed emotivi capaci di dimenticare enormi tragedie, enorme ferite della umanità a cui loro partecipano agendo da agente infettivo ma davanti allo sguardo di una fanciulla rimangono inermi nella loro brutalità…

La gelosia, la prepotenza, il desiderio del possesso usando la donna come un oggetto di decoro per il proprio corpo e non come un bellissimo fiore primaverile da contemplare e proteggere in ogni istante di Vita… Perchè il viso è ciò che ammalia per primo l’uomo. Gli occhi e la bocca, promesse per un amore e eterno che purtroppo quando l’istinto animalesco si accende… eterna follia… e la nonna c’ha ragione. E’ una donna saggia che ha vissuto tante esperienze e chi meglio di lei sa descrivere la fisionomia cosmica dell’uomo e quasi vuole dare un avvertimento alla propria nipotina nel fidarsi e buttarsi ciecamente tra le braccia di un individuo…

Raffaele

Spendersi

Spendersi per il bene altrui, senza avere nulla in cambio… un atto romantico ma che ormai nella nostra civiltà sembra essere diventato, oserei, eroico… perchè a volte donarsi ma con la consapevolezza di un corrispettivo al termine di una prestazione caritatevole a volte può far male nell’animo di chi stesso la compie più che chi la riceve… E quando si sente dagli amici dirti Ma chi te lo fa fare?!?! allora il cammino intrapreso sembra essere giusto anche quando l’alba rinfrescante di un nuovo giorno estivo non sembra sbocciare tra i petali tenebrosi di questa vita e quando non riconosciamo più quella libertà, vestita di buon mattino, davanti allo specchio. Anche quando si regala un ultimo gesto prima del riposo senza andare a ritroso nel tempo, nel mio tempo, ahimè queste citate spiragli di beatitudini latitano stipate e disordinate nel mio pensiero…

Raffaele

Pensiero

Ho imparato che bisogna voler bene a tutti. Ma mancare il saluto a qualcuno. Mai ignorare qualcuno. Nella vita abbiamo bisogno di tutti senza nessuna distinzione e nessuna classificazione. Non esistono amici, partenti o conoscenti di serie A, B,C… perchè potrebbe succedere, qualora il destino si ubriacasse di imprevedibilità, che quelle persone che ritenevamo uniche, insostituibili, fondamentali, quelle a cui abbiamo donato ciecamente il nostro cuore, nel momento di sconforto o di inesorabile aiuto… si quelle li ci possono a sorpresa voltarsi dall’altra parte, ignorare la nostra umile richiesta di soccorso e invece quegli individui a cui abbiamo dato poca importanza, eclissate e forse mal sopportate, proprio quelle…

Nella Vita mai dire mai…

Raffaele