Archivi tag: attualità

Pensieri…

Gli uomini sai

Sono animali strani come ti diceva tua nonna

In grado di dimenticarsi gli olocausti

Ma quasi mai il viso di una donna…

Questo che vedete, cari Amici, è un parte della canzone dei Pinguini Tattici Nucleari chiamata “Antartide”. Vi consiglio di ascoltarli un pò e di scrutare anche la loro poetica…

Ho scelta espressione perchè al primo ascolto di questa canzone mi ha subito colpito. Mi ha bloccato e cementificato. E ognuno può attribuirle miriadi di pensieri tutti condivisibili tra loro…

L’uomo che secondo la nonna della ragazza protagonista del brano sono degli animali strani con tutti i loro impulsivi cronici ed emotivi capaci di dimenticare enormi tragedie, enorme ferite della umanità a cui loro partecipano agendo da agente infettivo ma davanti allo sguardo di una fanciulla rimangono inermi nella loro brutalità…

La gelosia, la prepotenza, il desiderio del possesso usando la donna come un oggetto di decoro per il proprio corpo e non come un bellissimo fiore primaverile da contemplare e proteggere in ogni istante di Vita… Perchè il viso è ciò che ammalia per primo l’uomo. Gli occhi e la bocca, promesse per un amore e eterno che purtroppo quando l’istinto animalesco si accende… eterna follia… e la nonna c’ha ragione. E’ una donna saggia che ha vissuto tante esperienze e chi meglio di lei sa descrivere la fisionomia cosmica dell’uomo e quasi vuole dare un avvertimento alla propria nipotina nel fidarsi e buttarsi ciecamente tra le braccia di un individuo…

Raffaele

Annunci

Spendersi

Spendersi per il bene altrui, senza avere nulla in cambio… un atto romantico ma che ormai nella nostra civiltà sembra essere diventato, oserei, eroico… perchè a volte donarsi ma con la consapevolezza di un corrispettivo al termine di una prestazione caritatevole a volte può far male nell’animo di chi stesso la compie più che chi la riceve… E quando si sente dagli amici dirti Ma chi te lo fa fare?!?! allora il cammino intrapreso sembra essere giusto anche quando l’alba rinfrescante di un nuovo giorno estivo non sembra sbocciare tra i petali tenebrosi di questa vita e quando non riconosciamo più quella libertà, vestita di buon mattino, davanti allo specchio. Anche quando si regala un ultimo gesto prima del riposo senza andare a ritroso nel tempo, nel mio tempo, ahimè queste citate spiragli di beatitudini latitano stipate e disordinate nel mio pensiero…

Raffaele

Pensiero

Ho imparato che bisogna voler bene a tutti. Ma mancare il saluto a qualcuno. Mai ignorare qualcuno. Nella vita abbiamo bisogno di tutti senza nessuna distinzione e nessuna classificazione. Non esistono amici, partenti o conoscenti di serie A, B,C… perchè potrebbe succedere, qualora il destino si ubriacasse di imprevedibilità, che quelle persone che ritenevamo uniche, insostituibili, fondamentali, quelle a cui abbiamo donato ciecamente il nostro cuore, nel momento di sconforto o di inesorabile aiuto… si quelle li ci possono a sorpresa voltarsi dall’altra parte, ignorare la nostra umile richiesta di soccorso e invece quegli individui a cui abbiamo dato poca importanza, eclissate e forse mal sopportate, proprio quelle…

Nella Vita mai dire mai…

Raffaele

Eroe

Molto spesso crediamo negli eroi dei fumetti, dello Sport o della Tv o della Musica… li “diviniziamo” portandoli a esempi tangibili per trarre forza per la nostra esistenza… ho scoperto che il mio eroe non era tra le pagine di un giornale o di un libro ma era colui che ogni giorno, la mattina, mi accoglieva con un bellissimo sorriso e passare l’intera giornata a parlare dei disastri della nostra squadra del cuore. Quel cuore che incessantemente di riempie di feconda libertà e tenerezza. Quel cuore che grazie a lui mi fa conoscere sempre e solo stagioni primaverili coprendomi nei momenti più tristi. Grazie a lui ho un vero amico che mi vuol bene nonostante i miei black-out con il destino, che non mi considera un manichino quando getto via quella bussola per indicarmi la retta via… Fare la lotta a chi è più simpatico o fa le battute comiche vendendo un film di Aldo, Giovanni e Giacomo. Fare riflessioni profonde parlando di politica o di filosofia…

Perchè mi sento debitore del tuo amore….

Perchè ciò che sono grazie a te lo sarò per sempre, nelle volte in cui fuggivo da me stesso… mi prendi per mano e mi fai capire che il mondo aspetta solo me, le mie fragilità e la mia solarità…

Auguri Babbo!

Raffaele