Archivi tag: blogger

Bellezza

foto tratta dal web

 

La bellezza, quella fisica e quella del pensiero, non va mai giudicata in maniera quasi brutale, perentoria. Il giudizio su di essa può variare di persona in persona e non vi potrà mai essere una sentenza chi affermerà in maniera definitiva che quella persona risulta essere “meno bella” rispetto a… Tutti davanti alla Vita siamo esseri meravigliosi. Siamo pezzi unici e inimitabili e la nostra bellezza non avrà mai una data di scadenza e i nostri occhi che la scrutano con dovuta ammirazione nascondono poteri per noi inimmaginabili. Non esiste un tipo unico di bellezza. Non vi sono parametri per cui appellarsi. La bellezza è un dono offerto dal Creato da custodire gelosamente e la bellezza fisica e quella del pensiero non vanno mai scisse. I contorni delle labbra come un bel verso poetico enunciato in intimità devono essere orientati dalla stessa luce, la stessa sfumatura lo stesso candore.

Raffaele

A volte mi chiedo…

A volte mi chiedo che fine hanno fatto i miei amici blogger che “non vedo” da tempo… certo la mia incostanza nel portare avanti il mio piccolo spazio dell’anima di certo… un percorso fatto di commenti, like, semplici opinioni… era un pensiero che mi era venuto in mento scorrendo i 500 followers che ho da 6 anni mi fanno compagnia… certo con alcuni ci siamo persi per strada eh va bè, peccato… si, infatti, “lascia vivere il pensiero” sta diventando maggiorenne e ancora guardo con molto piacere tutti quei bei commenti che ognuno di voi mi ha lasciato nella pagina “Benvenuti” … ed è bello dopo tanti anni aver mantenuto rapporti con le stesse persone che mi sopportano da un bel pò con tutte le mie lunatiche emozioni impresse su questi piccoli post. Ho conosciuto di sfuggita piccoli passanti, come quella blogger che mi ha fatto conoscere l’espressione “Buona Vita” o di chi si sta adesso si sta affacciando curiosamente nel mio mondo incasinato e disordinato a cui cerco di dare un suo centro gravitazionale attraverso le mie poesie…

Buona Vita!

Raffaele

Cambiamento

La distrazione nel dover cambiare,

distarmi,

evadere,

contemplarmi

per una fulminea ragione che come vento di tramontana

suscita in me profonda latenza d’animo….

perchè il vero atto eroico è accettarsi,

distrarsi, dentro le proprie, mie fragilità,

maturità di un cuore ancora acerbo

per certe altezze montuose…

Raffaele

Ciao!

foto tratta dal web

 

Ciao! Di che colore sei oggi?

Sarebbe bello usare questa espressione tra di noi. Perchè ogni essere umano, ogni creatura ha delle sua tonalità. Siamo un complesso melodico di sfumature, di intrighi. Siamo l’armonia di colori lucenti o intrisi di melanconia. Basta un abbraccio, una carezza, un bacio e il nostro mondo si colora con tutta quella originalità che il nostro pensiero che si specchia sin dal mattino può produrre…

Oggi sono incavolato nero!

Oggi mi sento vivace e splendente come una rosa rossa!

Oggi mi sento poetico come un cielo blu!

E via così…

sarebbe bello che in un mondo pervaso di pessimismo e ogni sorta di cattiveria e maldicenze elargite con troppa eleganza parlare a colori…

E tu… di che colore sei?

Raffaele

Cosa fareste per amore? Ebbene si…

foto tratta dal web

 

Cosa fareste per amore? Sareste disposto a sacrificare tutto per inseguire l’amore della vostra Vita?

Potremmo fare miriadi di pensieri e ragionamenti ma alla fine credo che i concetti cardini di questo dubbio amletico siano due:

la felicità

e il dare un senso profondo alla propria scelta…

A volte l’amore della nostra vita ci può isolare dal resto del mondo e isolarci e ingabbiarci dentro un mondo che non risulta più nostro

oppure questo nostro grande amore può donarci questa grande felicità che abbiamo sempre inseguito e quindi il sacrificio di una scelta può non essere traumatico per la nostra esistenza. Certo qui bisogna vedere se entrambi rinunciano alla loro carriera, alle loro passioni, o solo uno dei due…

scelta difficile anche bisogna essere davvero convinti che sia un’amore che abbia delle basi solide per costruire un futuro certo e non sia solo una cotta estiva. C’è il rischio di rimanere con il cerino in mano. Ma alla fine, come ogni cosa della nostra vita, è questione di fiducia. Un grande salto nel vuoto verso l’infinita gioia dell’amore…

E poi rimane il senso. Anche se l’amore si vive di impeto, di attimi di follia, un pò di logica, ponderata logica, credo ci vuole. Certo l’amore non si pianifica come un viaggio in camper… ma se al nostro amore diamo un senso… Io ti amo perchè... e sappiamo bene quale sia la risposta… allora si… affinchè ogni ti amo sia detto con il cuore e non vincolato da chissà quali imprudenze del pensiero…

Alla mia vita voglio dare un senso, un titolo, una degna sceneggiatura,

al mio amore voglio dare un cielo con cui ricamarti tra le stelle più belle…

Raffaele