Archivi tag: caldo

Rimbecillito

foto tratta dal web

Mi sento un pò… rimbecillito dopo le tre di sonno accumulate nel pomeriggio. Mi sento un pò strano e francamente non so da dove mi viene tutta questa stanchezza che perdura tutto il giorno! Non mi va proprio di fare niente, nemmeno a leggere o portare a spasso birillo o vedermi la televisione la sera. Nada! Forse sarà il caldo che mi impantana nelle sue sabbie mobili e non mi fa fare neppure le cose che più mi piacciono… non vedo l’ora che passi questa estate e questo caldo, specie per uno come me che non usa condizionatori e purtroppo stanotte ho sudato tantissimo… se solo reggessi il clima ora starei bene… eppure bevo qualche multi-vitaminico ma i miei occhi sono sempre costantemente con la saracinesca abbassata! E meno male che avevo eliminato la pennichella nel pomeriggio… ma niente ipocrisia più totale… Vabbò vi lascio… qui ha appena smesso di fare un bel temporale che spero rinfreschi un pò l’aria e la mia buona volontà nel far qualcosa di utile nella mia vita! Una bella doccia gelata e tutto passerà… prima o poi… 😛

Raffaele

Espressione

foto tratta dal web

Tipica mia espressione dopo che ho fatto a cazzotti con il caldo…Me sa che nei prossimi giorni il ventilatore sarà la mia ombra… estate portami via… ma anche no!!!! 😛

Buona serata a tutti, a presto! 🙂

Raffaele

Aria (in)condizionata

foto tratta dal web

 

Credo che il caldo e il trasferimento di Neymar al Psg, il più costoso della storia del Calcio, siano i due argomenti più trattati in questo periodo nel mondo della comunicazione.

Questo caldo dal sapore infernale stile Dante, questo temperature che ci fanno credere di essere in mezzo al deserto e tutti i danni all’agricoltura che ne consegue in maniera più rilevante.

Un piccolo problema c’è l’ho ed è con l’aria condizionata, che sia quello della macchina o quella nell’abitazione, proprio non la reggo al livello fisico anche a più miti temperature. Preferisco sudare tantissimo e farmi mille docce al giorno ma proprio non ci riesco. Adesso che al piano terra della mia casa stiamo per montare un’altro condizionatore per via del “forno” che si viene a creare specie in questi giorni, io dovrò andare nella mia camera da letto, al piano di sopra, ogni volta che esso sarà acceso. Non so, non capisco, perchè il mio fisico non regge, questa soave e rinfrescante aria fresca che producono questi dispositivi. Sia che sto in macchina, che sto al chiuso, mi viene un pò di malessere generale: leggero mal di testa, e accentuata sudorazione. Bhò sarò un caso clinico a quanto pare. Cerco di bere e di idratarmi moltissimo durante il giorno, ma che non ci sia aria condizionata… fosse per me dormirei anche in cantina, per ora il mio letto è posto nel salotto, al piano terra, dove vi è un filo di venticello… pur di evitare l’aria condizionata. Il problema è la mia prolungata esposizione a questa aria fresca… una mezzoretta anzi è molto per me “consolatoria”, il leggero malessere viene dopo. E ho provato con tutte le temperature… ma niente… il ventilatore, quello invece non mi crea nessun problema basta che non me lo metto “frontale” ma un pò deviato…

Povero mio padre, in questi giorni, mio padre e nessunoooooo vuole venire in macchina con me!!!!

Caso clinico!

Buona estate! 🙂

Buona Vita 🙂

Raffaele

Il Signor Caldo

foto tratta dal web

 

Sembra proprio che il Signor Caldo Afoso sia entrato prepotentemente nella scena della nostra Felice Estate. Blog, tv, media ne parlano di lui (a volte nel bene, a volte… molto spesso nel male) il vero protagonista dei nostri giorni i cui ogni pensiero si appiccica addosso a lui come colla calda. Ventilatori, condizionatori, bevande ghiacciate sembrano, invano e senza troppi risultati positivi, frenare l’ascesa al trono del Signor Caldo, anticipando il tempo che non può far constatare a noi tutti che l’estate è già arrivata.

Sono andato solo una volta a mare, due settimane fa… non sono un’amante di giornate passate in spiaggia, prediligo la stagione primaverile e sto contando già i giorni che mancano all’inizio dell’autunno. Si lo so, a volte sono malinconico. Provo, mi sforzo a farmi piacere l’Estate facendo un pò come tutti ovvero scorpacciate di selfie al mare o qualche locale di moda… ma non ci riesco, non mi va… vado sempre in controtendenza, speciale anche in questo… anche se proprio con l’avvento della stagione estiva il mio piccolo paese esce dal letargo e si rianima un pò con feste e varie organizzative di carattere culturale e poi le uscite con i miei amici che tornano a casa dopo l’esperienza universitaria, i libri letti sul terrazzo a fine giornata con un piccolo venticello, la mai casa invasa da parenti ogni sera… 

certo se mi tocca fare la danza della pioggia…

cerco di guardare sempre il bicchiere mezzo pieno…

Ps: quello nella foto sono io che cerco di darmi una mossa… “nun me coddha”… non mi va…

Raffaele

 

Buonforno a tutti!

foto tratta dal web

 

eh si è proprio il caso di dirlo: “Buonforno a tutti!!!!!!!!!” ahahahah
Eh si è arrivato il tanto e grande atteso Caldo a pochi giorni “dall’entrata in vigore dell’estate” che mi farà abbrustolire per bene in questi due mesi da vivere insieme. La voglia di andare e tuffarmi nel mio mare è tanta, lo spero, appena finirò di aiutare il mio babbo ad imbiancare il terrazzo di casa mia di un vivace giallo canarino. Sveglia prestissimo perchè entro le 10 o le 11 dobbiamo già finire il lavoro altrimenti c’è il rischio di sciogliersi come un ghiacciolo alle prime vampate di caldo… certo a me che non sono proprio magro e ammetto di avere un pò “de panza” sudare mi fa bene, certo, ma tutto ha un limite… se già oggi fa 30 gradi non oso immaginare l’inferno di Luglio. Anzi io dovrei stare muto e zitto, in virtù del fatto che abito a pochi passi dal mare e un leggero e rinfrescante venticello c’è sempre… non oso immaginare chi abita in città al nord che dovranno fare a botte con l’imminente e fastidiosa afa.
Scusate ma io vado a fare visita al mio freezer 😀 
Buona Vita!!!

Raffaele