Archivi tag: cantante

Scoprendo De Gregori

foto tratta dal web

 

E così scopro De Gregori, il “Principe” della musica italiana, ripartendo da “Rimmel” considerato uno degli album più belli della nostra storia italiana… e lo sto scoprendo proprio ora, stando attento al massimo anche alle parole del poeta…

Inizio questo mio viaggio musicale verso i nostri Cantautori Italiani. Dalla, De Andrè, Battisti…

Io di De Gregori conoscevo solo Rimmel e Pezzi di vetro. Mi sono concentrato nell’ultimo periodo all’ascolto degli nuovi artisti del Pop e del Rock, ma vorrei ora ripartire dal “principio” per apprezzare ancor meglio la musica di oggi. La musica che è sempre stata per me un grande abbraccio di forti e intense emozioni che hanno scandito la mia vita sin da adolescente…

Non so perchè inizio da De Gregori. Non ho progettato così attentamente questo mio viaggio. E’ stato un impulso scaturito fortemente nel mio cuore… poi vedremo chissà… sperando che lui mi possa di più amare anche l’uso della parola… dai vediamo…

E voi vi piace De Gregori?

Quale suo album vi è piaciuto di più?

Quale artista amate di più?

Sono proprio curioso 😀

Raffaele

Filosofia agricola

foto tratta dal web
Verranno giorni limpidi
come i brividi
quest’anno
Ritorneremo liberi
come quelli che
non sanno

Chiaro è che non vincerò
contro i cumuli
di memoria
Ma il vento che li agita
sarà l’ultimo ad arrendersi

E poi sarà bellissimo
di te dipingermi l’interno
Semmai potessi scegliere
io mi addormenterei d’inverno…

 

Filosofia Agricola, Niccolò Fabi

 

Giudizi universali

 

“Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza calpestare il cuore…”

A volte la fine di una storia, di un percorso, di un cammino può essere l’inizio per una nuova Felicità! Basta crederci… mai spegnere la piccola fiammella, una piccola e indifesa luce che alberga nei nostri cuori!!!

Buona Domenica!!!!

Raffaele 🙂

Mi sembra giusto!

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

Robert Allen Zimmerman, meglio conosciuto come Bob Dylan è stato insignito del preziosissimo premio del Nobel…. per la Letteratura! Eppure lui è stato ed è un famoso musicista di fama planetaria, e questo riconoscimento alla categoria della Letteratura stona un pò a molte persone. Tutto è soggettivo. Io invece ritengo il contrario. Premesso che conosco poco Dylan perchè preferisco sentirmi i nostri cantautori Italiani: da Guccini a De Gregori, fino ad arrivare all’immenso Battisti. Conosco poco la sua musica e la sua arte. Ma sono d’accordo sul premio a lui consegnato. Un gesto simbolico, credo, per una persona che prima di tutto è un poeta, un esteta della bellezza del linguaggio poetico, perchè una canzone prima che riceva il soffice manto della melodia è prima di tutto un opera letteraria. Possiamo leggere tranquillamente le sue canzoni, lo spartito, il testo ancor prima dell’uso delle note come se leggessimo un grande classico.Perciò non vedo nessun scandalo per questo premio. Certo adesso non si esageri perchè altrimenti si tende ad amalgamare in maniera troppo superficiale Letteratura alla musica e viceversa. Questo riconoscimento deve essere un esempio valoroso di come la poetica conti molto nel mondo della musica. Ed io adoro e per questo che ascolto molti cantanti italiani perchè metto in primo piano lo spartito, concentrandomi sulle parole rispetto alla melodia che comunque conta moltissimo. Un unione parole e note a cui non si può farne a meno. Insieme a Pascoli, Foscolo, Leopardi… i ragazzi alla scuola dovrebbero studiare Lucio Battisti, e scusate se insisto con lui, conoscendo poco Bob Dylan. In un altra vita vorrei fare il paroliere e avere lo stesso talento di Mogol.

Buona giornata!

Raffaele 🙂