Archivi tag: canzone

Pagliaccio

Sono la sfera
Di un indovino
Nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
Sono il pagliaccio e tu il bambino
Farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
La sera quando mi sciolgo il trucco
Riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
E sullo specchio del camerino
Mi faccio della stessa droga per cui vivo (la vanità)
Ma in fondo io sto bene qua
Tra le reti del mio circo che non va
Ma in fondo io sto bene qua
Trovando in quel che sono un po’ di libertà.

Pagliaccio, Cesare Cremonini

foto tratta dal web

Bring me to life, Evanescence

RIPORTAMI IN VITA

Come riesci a vedere dentro i miei occhi
come se fossero porte aperte,
arrivando nelle profondità del mio corpo,
dove sto diventando così insensibile.
Senza un’anima, il mio spirito
sta dormendo in qualche luogo freddo
fino a che non lo ritroverai
e lo riporterai a casa.

(Svegliami)
Svegliami dentro
(Non riesco a svegliarmi)
Svegliami dentro
(Salvami)
Chiama il mio nome e salvami dalle tenebre
(Svegliami)
Ordina al mio sangue di scorrere
(Non riesco a svegliarmi)
Prima che io venga distrutta
(Salvami)
Salvami dal nulla che sono diventata

Ora che so cosa mi manca
non puoi lasciarmi
Respira in me e rendimi vera
Riportami in vita

(Svegliami)
Svegliami dentro
(Non riesco a svegliarmi)
Svegliami dentro
(Salvami)
Chiama il mio nome
e salvami dalle tenebre
(Svegliami)
Ordina al mio sangue di scorrere
(Non riesco a svegliarmi)
Prima che io venga distrutta
(Salvami)
Salvami dal nulla che sono diventata

Riportami in vita
(Ho vissuto nella menzogna
non c’e niente dentro)
Riportami in vita

Ghiacciata dentro, senza il tuo tocco,
senza il tuo amore, caro
Solo tu sei la vita in mezzo alla morte

Per tutto questo tempo
non potevo credere,
non riuscivo a vedere,
chiusa nell’oscurità
ma tu eri lì di fronte a me

Mi sembra di aver dormito
un migliaio di anni
Devo aprire i miei occhi di fronte a tutto

Senza un pensiero
senza una voce
senza un’anima
Non lasciarmi morire qui
Ci deve essere qualcos’altro da fare
Riportami in vita

(Svegliami)
Svegliami dentro
(Non riesco a svegliarmi)
Svegliami dentro
(Salvami)
Chiama il mio nome
e salvami dalle tenebre
(Svegliami)
Ordina al mio sangue di scorrere
(Non riesco a svegliarmi)
Prima che io venga distrutta
(Salvami)
Salvami dal nulla che sono diventata

Riportami in vita
(Ho vissuto nella menzogna
non c’e niente dentro)
Riportami in vita.

Sogno…

Eh quanto mi piacerebbe, un giorno, in un’altra vita o forse ora in un universo parallelo cantare questa splendida e celestiale canzone insieme a una mia futura dolce metà… magari sulla spiaggia contemplando le stelle che ci illuminano dolcemente… con le lacrime che bagnano i nostri visi perchè l’amore ci rende terribilmente fragili…

sogna Raffaele, sogna! 😛

Ultimo post sull’amore se no mi annoio…

“E ti vengo a cercare
con la scusa di doverti parlare
perché mi piace ciò che pensi e che dici
perché in te vedo le mie radici.
Questo secolo oramai alla fine
saturo di parassiti senza dignità
mi spinge solo ad essere migliore
con più volontà.
Emanciparmi dall’incubo delle passioni
cercare l’Uno al di sopra del Bene e del Male
essere un’immagine divina
di questa realtà.
E ti vengo a cercare
perché sto bene con te
perché ho bisogno della tua presenza…”

Franco Battiato

“Aspettare un secolo, un altro ancora, prima di curarmi della tua gioia, un unico sorriso contro tutti i miei tramonti…oggetto del’ipocrisia della mia malinconia nell’intimo pensiero nello sguardo di nuovi anni di non averti più mia…”