Archivi tag: commento

Si viene e si va…

 

Si viene e si va
comunque ballando
pensando “una vita forse non basterà”

eh… A me? ne servono 7 come i gatti, consumo fino allo sfinimento la mia Vita

si viene e si va
allora tenendo la vita per la coda
nel caso che Dio non sia in sede
si viene e si va tenendoci stretti
tenendoci dritti che così si fa

eh si spalla dritta… come dicono i miei genitori, testa alta, orgoglio in circolo…
si viene e si va per sempre
fra gusto e dolore più o meno
venendo nel mondo più o meno
vai, vieni e vai, come vuoi
nasci solo e solo andrai
è in mezzo che hai
quel gran bel traffico
il traffico che puoi

eh si questa vita è un gran bel traffico… di divieti ne ho beccati parecchi in giro e quante multe ancora dovrò prendere…

si viene e si va
cercandoci un senso
che poi alla fine
il senso è tutto qua

eh si… il senso del mio vagare muto in questo divenire…
si viene e si va
di umana commedia
che c’è chi la spiega
e c’è chi vive e va
si viene e si va
comunque, fischiando,
cantando il motivo
ci serve comunque un motivo

passo metà della mia esistenza a pormi domande su di Essa finendo distrutto la sera, senza forse chiedo conforto nel letto sperando che il sogno sia meglio della attuale realtà di cera…

vai, vieni e vai, come vuoi
nasci solo e solo andrai
è in mezzo che hai
quel gran bel traffico
il traffico
il traffico
il traffico
il traffico
che puoi

vai, vieni e vai, come vuoi
nasci solo e solo andrai
è in mezzo che hai
quel gran bel traffico
il traffico
il traffico
il traffico
il traffico
che puoi…

Buona Vita e Buon weekend amici! 😀

Raffaele!

Like

Ciao!!! Come state? Scusate la mia involontaria assenza ma non mi andava internet… mmmh che rabbia, per fortuna che oggi ha ripreso a funzionare… giusto il tempo di augurarvi buon weekend! 😀

 

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

“Cioè, si che poi, no… non è vero! Non sono dipendente dai social network: Facebook, whatsapp e altro. Tanto nessuno mi caga… pardon… mi calcola, mi ascolta. Solo ieri tramite un post con due foto del mio cane Birillo con la scritta “Per fortuna c’è lui a consolarmi” riferito anche al fatto che essendo ahimè interista non ho digerito le tre pere digerite nel derby di domenica sera. Subito ho ricevuto “mi piace” e commenti ed… io mi sentito bene e quasi sollevato del fatto che qualcuno si interessava a ciò che ho scritto. Ogni mezz’ora andavo, tramite il mio cellulare, a vedere eventuali nuove notifiche. Alla fine della giornata di ieri mi sono sentito soddisfatto: 8 mi piace e tre commenti. Ma è una soddisfazione effimera, stupida, inutile e maldestra. E’ come se avessi consegnato un piccolo pezzo, un frammento di umore, stato d’animo della mia vita a delle notifiche, condizionando a seconda del tipo dei commenti il resto della giornata. E’ solo che a volte non mi basta di essere apprezzato nella vita reale, ma cerco come se fossi affamato da giorni di essere visualizzato in un mondo totalmente finto e immaginario. A volte è più forte di me. Un impulso indemoniato. Non posso e non possiamo farci condizionare dal mondo dei media in senso generale. Il “mi piace” che do io a me stesso vale molto di più di 100 “like” su Facebook. “Non possiamo sostituire la volontà divina ad dei semplici post, sostituire il mio credo a quello degli altri utenti sulle vari piattaforme sociali e multimediali. Io valgo, se ne sono convinto al di là di tutto.”

Continua

Amaro