Archivi tag: day

Persone da evitare

E fu così che oggi i miei due migliori amici mi hanno costretto con dovuta insistenza ad uscire con loro alla fiera del mio paese. Non volevo uscire un pò per pigrizia e un pò perchè ultimamente non sono molto propenso ad “espormi” in piazza o al castello… insomma uscire nel mio paese… Motivo? Bhè dovrei evitare un pò di gente, amici con il quale ho litigato e non vado d’accordo… il paese è piccolo… Certo non è che mi devo murare vivo in casa però tendo più ad uscire fuori. Mi sento più spensierato. Gli altri non si fanno problemi. Io si… e alla fine alla Fiera non ho trovato nessuno dei miei amici, fortunatamente. Avevo 100 occhi che guardavano in ogni direzioni pronti a scrutare il pericolo. Ho scherzato e mi sono divertito, mille problemi mentali che mi faccio sempre e di cui mi ritengo un maestro… alla fine con la coscienza sto a posto anche se con le relazioni sociali sono una frana, specie con le ragazze, però la paura di rimettermi in gioco era troppo forte. Ho smesso e non farò più l’educatore e non mi dispiace per niente, ho dato tutto e non saprei dare altro ai ragazzi del mio oratorio. Ho deciso di prendermi un anno sabbatico con il mio mondo, diciamo così, ricostruendo quello che in me ancora non c’è…

Raffaele

Ricaricarsi

L’apoteosi di uno sportivo… All Blacks a San Siro e la loro “Haka” nel tempio del calcio italiano… apoteosi pura. Anche se sono passati 9 anni dal test match tra l’Italia e la Nuova Zelanda il ricordo di quella partita è ancora vivo nei miei ricordi… momenti che ti fanno sempre di più appassionare al Rugby!

Quando sono giù di morale e non mi va proprio di fare niente prendo il mio cellulare e mi guardo il video della loro Haka, che sia il “Ka mate” o il “Kapo o pango”. Per ora so eseguire meglio la prima danza maori, più o meno so enunciare bene i suoi versi e più o meno so eseguire i suoi gesti. L’Haka mi da una bella grinta, certo non risolve tutti i problemi della giornata ma prendere spunto dalla passione e vitalità che quella danza mi crea è senz’altro un fatto positivo, un pò come cantare a squarcia gola allo Stadio “Pazza Inter!” 😛 

Perchè per arrivare in meta ho bisogno di tutto me stesso, che il cuore e la mente viaggino in una unica strada, quella della vittoria!

E voi cosa usate per caricarvi la mattina?

Raffaele

Innamoramento

foto tratta dal web

 

Sillaba

telegramma

notizie dal destino

che sfodera un filamento del suo mezzogiorno.

Innamorato

di un amore rivelato da un tale

conosciuto nello sconfinato e selvaggio est.

Un credo

una parola ad esso affiliata

ingarbugliata

nelle sue istruzione nel profumo secco

che di eterno nei tuoi occhi

spreme la sua consolazione

nell’essere infelice potere

della mia felicità…

 

Raffaele

il mio passato

E’ il mio passato che ogni tanto ritorna con le sue spine che pungere quel poco che “primavera produce il mio cuore”. E ritorna con i suoi echi che spaccano ogni riflesso di ogni mio maturo e docile pensiero. Brucia la terra e ogni sentiero che il fato mi pone d’innanzi e rimango assorto, chiuso nel mio immobilismo a lasciarmi deridere e ogni lacrima che sto per versare al cielo, che cerca con le sue brillanti stelle, di farmi uscire da questo incubo che mi pervade negli inverni di alcuni giorni inquieti… è tutto cosi strano ritornare sui miei passi ed affrontare giurassici ricordi di cui ne avevo perso traccia e rimosso da ogni mia emozione… Un salto nel buio…

Raffaele