Archivi tag: donne

L’ultimo bacio

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

 

 

 

Cerchi riparo fraterno conforto
tendi le braccia allo specchio
ti muovi a stento e con sguardo severo
biascichi un malinconico Modugno
Di quei violini suonati dal vento
l’ultimo bacio mia dolce bambina
brucia sul viso come gocce di limone
l’eroico coraggio di un feroce addio
ma sono lacrime mentre piove
piove
mentre piove
piove
mentre piove
piove
Magica quiete velata indulgenza
dopo l’ingrata tempesta
riprendi fiato e con intenso trasporto
celebri un mite e insolito risveglio
Mille violini suonati dal vento
l’ultimo abbraccio mia amata bambina
nel tenue ricordo di una pioggia d’argento
il senso spietato di un non ritorno
Di quei violini suonati dal vento
l’ultimo bacio mia dolce bambina
brucia sul viso come gocce di limone
l’eroico coraggio di un feroce addio
ma sono lacrime
mentre piove
piove
mentre piove
piove
mentre piove
piove…

L’ultimo bacio, Carmen consoli

Giornata mondiale del bacio

Raffaele

E brava Chiara! :)

Ammetto di non aver seguito molto questo Festival di Sanremo appena concluso e condotto magistralmente (ancora una volta!) dal Signor Carlo Conti. L’ho seguito poco, un pò perchè avevo voglia di fare altro e un pò per i bei film che gli altri canali hanno proposto nel loro palinsesto e un pò, infine, perchè (lo ammetto) non mi sono piaciute molto le canzoni dei big, dei campioni in gara. Oh, i gusti son gusti! Però ho seguito con molta attenzione la gara delle “nuovi e giovani proposte” anche perchè per via delle esibizioni messe all’inizio del programma. Ho tifato subito per Chiara Dello Iacovo per tanti aspetti:

  • la sua canzone (melodia e sopratutto il testo) è intrigante, avvolgente, quasi magnetico;
  • ha una bella e “fresca” voce;
  • e poi è una gran bella ragazza!

E’ arrivata seconda… peccato ma ciò non esclude, che spero e qui tocco… ferro… che farà carriera che si merita e quindi gli auguro tanto successo.

Ho passato la domenica pomeriggio su “you tube” a scovare qualche pezzo della sua giovane carriera (ha vent’anni). Di canzoni c’è ne sono poche e questo un pò mi dispiace. Ho scelto e vi propongo questo pezzo “Irrisolti” perchè è la canzone che mi ha colpito di più per la sua profondità, un pò amara ma anche, con un velo di speranza e voglia di vivere che non guasta mai. Pura poesia dalla piccola Chiara.

Un buon inizio di settimana amici e viva la musica! 🙂

 

Fiore smarrito

 

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

Io nel mio piccolo, un fiore smarrito

tra emozioni che non colorerò.

Sarà difficile amarsi lontano

e non toccare con mano i campi di grano,

debito accumulato sognando

nei tuoi occhi, nuvole che si addensano

pioggia a grappoli…

ho perso l’abitudine

io sconosciuto dell’amor proprio

di restare visibile per la primavera

stagione febbrile per indire

nuove nozze con l’amata creatura.

Protesto per il tempo

che non discerne dalle tue labbra,

gioco pericoloso per chi

non conosce la vertigine di un eterno bacio.

Grattacieli sospesi che prendono il sole

nel bel mezzo di un traffico

di parole amare discussione

di anime fragili che sfiorano

le loro tenebrose ombre di cera…

 

Raffaele

…solo te…

 

“C’è gente che ha avuto mille cose,
tutto il bene, tutto il male del mondo.
Io ho avuto solo te…”

Eppure Cupido non mi ha trafitto con la sua freccia. Eppure non farfalle nello stomaco. “Mi sento bene”. Non sono innamorato. Forse della vita, stranamente. Eppure questa favolosa canzone di Sergio Endrigo è entrata nei miei pensieri e non vuole uscire, ma neanche se la prendo a calci. Ma no che burbero che sono! Raffaele non si fa così! Ma perchè si è annidata dentro me, come rondini pronti a cercare primavera… non lo so proprio!

Mhà….

Allora, se mi permettete, dedico questa canzone a tutte le donne, amiche del mio blog! Un pò di romanticismo ci vuole… per voi! 🙂

foto tratta dal web
foto tratta dal web

e le donne?

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

Il calcio è lo sport più bello del mondo, ma forse vale solo per gli uomini… e le donne?

Mi dispiace ancora che ci sia poca considerazione per il calcio femminile in Italia. Poco visibilità, sui giornali e in tv. Un piccolo sforzo televisivo lo ha fatto Raisport trasmettendo in diretta l’andata della partita  del Brescia sul campo del Liverpool e il ritorno allo stadio Bentegodi di Verona tra le campionesse d’Italia in carica e le austriache del St. Polten, partite entrambe, valide per il primo turno della Womens’ Champions League. Ho guardato con entusiasmo e e un pizzico di curiosità alla partita del Verona e ho sofferto, sportivamente parlando quando le austriache hanno creato delle pericolose azioni da gol alla porta scaligera. Per la cronaca entrambe le compagini italiane si sono qualificate per gli ottavi di Coppa in modico convincente. Purtroppo il campionato femminile è partito solo oggi. Indietro rispetto agli altri campionati delle nazioni europee. E c’era il rischio di non partire per via dello sciopero dell’Aic (associazione italiana calciatori\calciatrici) in quanto mancano “garanzie scritte” circa il movimento femminile. Si aspetta un maggiore coinvolgimento della Figc, un budget adeguato per lo sviluppo del calcio rosa, fondo di garanzia e accordi pluriennali tra le giocatrici e le società. Maggiore considerazione. Ecco è questo quello che manca. Maggiore considerazione, lo ”ci sono, loro esistono” mi vien da pensare. E perdonatemi la mia sincera retorica, non voglio far battaglie ideologiche di nessun genere, esprimo solo un mio piccolo pensiero da amante di questo sport. Diritti e pari opportunità anche alle ragazze. Nessun discriminazione. Vedendo dopo tanto tempo una partita delle donne sono rimasto felice dalla qualità del gioco espresso, nella fattispecie, dal Verona. Non bisogna certo, paragonare e uguagliare il mondo maschile con quello femminile credendo l’uno sia migliore di quell’altro, ergo allora guardo solo quello. Si rischia di inciampare su un piccolo sassolino. Entrambi mondi regalano emozioni, ve lo assicuro. Raisport Sabato 24 Ottobre trasmetterà la gara di qualificazione a Euro 2017 delle Italia impegnata in casa, a Cesena contro le ragazze Svizzere. A presto! Un abbraccio!

Raffaele