Archivi tag: inverno

Domanda

foto tratta dal web

 

Domanda,

adesso chi porta Birillo a spasso con questo freddo????????? Sto consumando tutta la crema per le mani che sembrano pezzi di marmo!!! E quel vento poi… Salentu, lu sule, lu mare……………………………………………………………. e lu ientu!!!!

il mio passato

E’ il mio passato che ogni tanto ritorna con le sue spine che pungere quel poco che “primavera produce il mio cuore”. E ritorna con i suoi echi che spaccano ogni riflesso di ogni mio maturo e docile pensiero. Brucia la terra e ogni sentiero che il fato mi pone d’innanzi e rimango assorto, chiuso nel mio immobilismo a lasciarmi deridere e ogni lacrima che sto per versare al cielo, che cerca con le sue brillanti stelle, di farmi uscire da questo incubo che mi pervade negli inverni di alcuni giorni inquieti… è tutto cosi strano ritornare sui miei passi ed affrontare giurassici ricordi di cui ne avevo perso traccia e rimosso da ogni mia emozione… Un salto nel buio…

Raffaele

Delirante fermento

“Poesia
è il mondo l’umanità
la propria vita
fioriti dalla parola
la limpida meraviglia
di un delirante fermento”.

Ungaretti

 

E’ una delle più belle espressioni e testimonianze su che cosa sia veramente questa variopinta forma artistica, ovvero la poesia. Ungaretti, secondo me, in pochissimi versi è riuscito a dare un significato autentico e speciale alla poesia che cerco da quando avevo 16 anni di dare forme e colore alle mie emozioni. “Delirante fermento” eh si, concordo in pieno su questa sua conclusione e mi rispecchio in pieno nel pensiero di Ungaretti. E’ un brivido improvviso e celestiale che risana ogni mio sentimento e tramite l’uso corretto e salutare della parola da voce ad ogni mia primaverile emozione. Ultimamente, in questo mio periodo di povertà creativa, mi capita di segnarmi subito su un block notes o sul cellulare attimi di istantanei e non duraturi deliranti fermenti, nel giro di pochi istanti devo come intrappolare nel mio cuore un suggerimento poetico proveniente da esso prima che prenda il volo e non ritorni più. I miei appunti sono propri dei veri campi di battaglia, tre paginette colme di pensieri sparsi e non omogenei tra loro e che spero, pigrizia mia permettendo, di dare un anima autentica e sincera generando una o più componimenti. Ancora non so ne il tema e ne che tipo di significato darò a questi fermenti creativi, per ora sono li a riposo, adagiati sulla mia scrivania… spero che non passi l’inverno però! ahahahah

Buona giornata!

Buone feste!

Buona Vita!!!! 😀

Raffaele 🙂

Freddino

 

 

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…. ohi! e qui è arrivato il freddo, qui nel mio amato Salento tanto per “celebrare” l’inizio del periodo natalizio. Le previsioni meteo non hanno sbagliato di una virgola. Questa mattina appena svegliato nell’aprire la finestra della mia stanza da letto, per vedere come di consuetudine con quale tempo esso mi accoglieva nella nuova giornata, una “sberla”, un colpo di vento pungente ha scosso e ghiacciato tutta la mia bella faccina. Pure il mio cane non aveva voglia di uscire dalla cuccia rimanendo, beato lui, a passare tutta la mattinata al calduccio della sua casetta. Certo non esistono più le stagioni di una volta, ora il tempo e il clima muta drasticamente nel giro di pochi “istanti”… solo pochi giorni le temperature solleticavano i 20 gradi, ed io in questo momento che sto scrivendo questo post fa esattamente 8 gradi! che per noi è “tanta roba”. Ormai non so più come sistemare e con quale indumenti arredare il mio armadio. Mhà… A noi, ci frega comunque il vento che sia di tramontana o di scirocco è quello che lotta contro le nostre difese immunitarie! ahahah le mie sono già in tilt! 😀

Buona giornata!

Buona Vita! 🙂

Raffaele

L’estate sta finendo…

foto tratta dal web
foto tratta dal web
Che poi alla fine un tipo alquanto strano, bizzarro, insolito, lunatico ma anche un pò romantico lo sono… eccome!
Perchè?
Perchè sono sempre in contro tendenza con il mondo!
Già sto pensando alla stagione autunnale e invernale… i miei pensieri viaggiano ad una assurda velocità!
Adoro l’inverno con il suo vento di tramontana che ti entra gelido nelle osse, i maglioni pesanti e il mio immancabile giubbotto in pelle, alla Fonsie tanto per intenderci! Adoro la cioccolata calda e le docce con acqua bollente e la piccola stufetta nel bagno. Le passeggiate alle 19 del pomeriggio con il mio cane nel mio paese dove non esiste anima viva, il letto bello imbottito con il mio adorato piumone. Le domeniche pomeriggio a giocare con i miei ragazzi nei campetti della chiesa e le messe alle 18. Le giornate che diventano brevi ma intense, un sole timido e pacato.
Eppure questa estate che sta agli sgoccioli l’ho cercata di viverla con divertimento. Sono andato a mare con gli amici più del solito rispetto agli altri anni. Avevo voglia di gioia. Anche se prediligo l’inverno all’estate, il freddo al caldo, comunque non è stata una stagione da buttare. Anche se per l’abbronzatura… lasciamo stare va… bianco come al solito! Tante serate vissute insieme con amici e parenti come dimostrano le foto sul mio cellulare, nonostante non sia un tipo “social”. Domani è la festa della “Madonna delle Grazie” e il mio paesino è in festa. Questa festa che conclude e fa calare il sipario alla stagione estiva. E già un preludio lo si è visto con il meteo.

Raffaele