Archivi tag: passioni

Questione di responsabilità

E’ una questione di responsabilità il fatto che dopo tre anni da allenatore di calcio Anspi nel mio piccolo paese nel cuore del salento ho deciso di fare “solo” il coach dei portieri. Niente più metodologie accurate di allenamento, esercizi ed esercitazione tecnico-tattiche studiate in giro sul web da siti affidabili, niente più gestione di un gruppo di una decina di ragazzi con i loro picchi emotivi. Mi dedico in quest’anno associativo a far imparare ai miei 5 portieri tutto quello che so di questo meraviglioso ruolo. 3 “piccole pesti” della quinta elementare e due ragazzi grandicelli che frequentano ora il primo superiore e che in due giorni  mi hanno regalato delle buone emozioni. Mi dedicherò solo a loro. In questi ultimi anni oltre a dirigere la squadra delle scuole medie con ottimi risultati ho dovuto pensare anche agli aspetti, diciamo, burocratici che devo essere eseguiti specialmente all’inizio di ogni attività: raccogliere la quota e il documento di iscrizione, raccogliere le “foto legalizzate”, raccogliere i certificati di idoneità sportiva di ogni singolo atleta ecc… un pò stressante… ad ogni incontro venivo con una bella cartelletta piena di scartoffie e di cui ne avevo responsabilità in caso di perdita di qualche foglio…a volte sembravo un impiegato del comune più che un mister… Da quest’anno niente di tutto ciò… mi sono preso un anno sabbatico. L’anno scorso ci sono stati mille problemi e oggi vorrei solo divertirmi senza avere per un pò il peso di piccole responsabilità. Non mi sto lavando le mani, anzi chi mi conosce sa che sono un ragazzo disponibile con tutti e dove c’è bisogno di aiuto non mi volto da un altra parte. La mia responsabilità sarà solo di divertirmi con i miei “guardiani della porta” e di portare avanti la pagina internet della mia associazione seguendo le mie passioni per lo sport e per la signora scrittura…

Tutto qui…

Buona Vita! 🙂

Raffaele

Blog!

“Allora, dai muoviti Raffaele che fra poco devi andare a fare una partita di calcetto!”

“Si un attimo, devo dire una cosa importante ai miei amici del blog!”

“Dai muoviti, digli quello che devi dire… sei il solito ritardatario cronico!”

“Sineeeeeee!”

Scusate… litigavo, anzi discutevo amabilmente con la mia coscienza! E’ una fase della mia vita in cui sono di fronte a tante scelte e nuovi orizzonti da esplorare. “La pacchia è finita” come osa proferire mio padre. Scelte che riguardano specialmente il mio profilo sociale e quello delle mie passioni: il blog e l’arte del scrivere. Vorrei dopo tre anni, ristrutturare, donare aria nuova al mio piccolo spazio dell’anima, cambiando tema sostanzialmente, nuovi colori e nuovo stile. Ed è strano per me che sono, sostanzialmente, una persona pigra e restia ai cambiamenti anche quelli proclamati molto tempo prima. Ma dopo tre anni sento l’esigenza, la forte motivazione nel rispolverare e dare nuova luce al mio amato blog. Diciamo che deve fare una revisione dal meccanico 😀

Nei prossimi giorni deciderò la “rinfrescatina” da operare, spero di non combinare distrastri come è di mia consuetudine fare.

E’ e rimarrà un piccolo blog di nicchia, una piccola bottega del mio benessere artistico, ma con qualche nuova sfumatura. Solo che nel decidere io… ehm… ci metto secoli! Avevo solo una forte esigenza nell’avvisarmi mie cari amici e se avete suggerimenti, li accetterò volentieri!

Io vado… spero di non prendere troppi goal!

Un abbraccio,

Raffaele