Archivi tag: pensiero sportivo

La bellezza dello Sport… forza River! :D

Ieri notte ho visto in tv il derby del Campionato Argentino di Buenos Aires tra il Boca Juniors e il River Plate con il River che si è imposto per 2-0. In uno stadio del Boca, la “Bombonera” esaurito in ogni ordine di posto, 50.000 tifosi hanno cantato e tifato per la loro squadra del cuore dal primo fino all’ultimo minuto di gioco, nonostante la sconfitta contro i tanto temuti rivali. Una gioia di spettacolo, tra coreografie e ogni tipo di esultanza, un popolo giallo blu unito per amore…perchè al di la del risultato e della prestazione sportiva l’amore per i colori della propria squadra va oltre ogni confine… Una partita piena di passione e di tanta “Garra” ovvero la grinta dei giocatori in campo e ricca di emozioni e di tanta classe dei giocatori. Una cornice di pubblico che mi ha molto appassionato e colpito come la passione sportiva tipica dei sudamericani… in Italia raramente succede questo. Abbiamo una cultura in cui la Vittoria e il risultato è qualcosa di vitale importanza, la vita che dipende da un gol… abbiamo tanto da cui imparare…

Ps: ho tifato per il River Plate! 😛 penso che seguirò qualche loro partita… notte permettendo 🙂

Raffaele

Cara Inter… così non si fa!!!!

Cara Inter… così non si fa… svendere i migliori gioielli del settore giovanile pur di ottenere quelle plusvalenze e rientrare nei cannoni del fair-play finanziario… L’Inter ha la fortuna di avere uno dei più importanti e floridi settori giovanili di Italia, insieme all’Atalanta… e negli ultimi anni ho seguito molto la Primavera di Stefano Vecchi e sono deluso che NESSUN talento è riuscito ad avere una chance in prima squadra… e adesso li usiamo come contropartite per acquistare giocatori già affermati, si è vero, ma non organizzando minimamente il futuro. E’ vero che solo “Uno su mille c’è la fa” ma sono stufo e triste nel vedere la mia squadra del cuore che spende tantissimi giocatori che poi si sono rivelati un fiasco a parte Gagliardini e Skriniar. E non dico di puntare su tutto il vivaio neroazzuro è giusto comprare qualche campione ma usare, ripeto, e svendere i nostri campioni solo per non sacrificare un giocatore della rosa e aggiustare i conti in tasca questo mi fa adirare. Il diritto di “recompra” è si un modo per tutelarsi su un giovane che potrebbe diventare una stella nel futuro ma perchè spendere poi di nuovi soldi quando uno o due anni questo ragazzo era un giocatore dell’Inter? Zaniolo per esempio non l’avrei mai messo come contro partita per arrivare A Naingollan quando tu, società avevi puntato di Zaniolo la scorsa stagione, diventando poi un trascinatore dello scudetto della “Primavera”….

Bisogna trovare un modo e sono pagati per fare ciò nel trovare acquirenti per i vari giocatori che hanno deluso in fatti di prestazioni sportivi nella stagione appena conclusasi e solo così risistemare il proprio tornaconto… ammettere i propri errori non è peccato!

Io rimango molto dubbioso delle scelte della società della Mia squadra… spero di avere torto nel proseguo…

Cara Inter pensa al Futuro perchè altrimenti diventeremo più poveri di quanto non lo siamo già ora!

Perdonatemi lo sfogo! 😀

Raffaele