Archivi tag: poesia istantanea

Illusione… – poesia istantanea

ed ho scoperto tra le carte di questa vita di essere solo una fantomatica illusione che annebbia tutto il contrario di tutto, che percuote il futuro solo per avere una residua rivincita nel passato. Non ho mai tirato troppi secchi d’acqua nel mio mulino e i miei sogni rimangono troppo esposti sul corrosivo vento d’amianto. Un pianto non può cancellare ciò che non ho mai mitigato su questo confine di esilaranti parole confinato. Filo spinato per non evadere da altrui premura, da questa arsura che sradica le radici del mio essere. Un leggero malessere e riprendo vita contrita di amabili canti le cui muse ormai tardano ad assiepare le mie notti…

Amaro

Annunci

Era un giorno… – poesia istantanea

foto tratta dal web

Era un giorno uggioso del mio compleanno. Anima assorta nei suoi dubbi pindarici per il tempo opacizzato e consumato in una buona osteria. E contare scrupolosamente le candeline che non si vogliono accendere e a fuori di soffiarci su mi gira la testa, gira il mondo gira con tutti i suoi avanzi di una cena appena denutrita perchè gli anni sono pochi e il cielo risulta essere lo stesso da trenta anni passati a contare chicchi di grano che ancora pregano lacrime di primavera per continuare a insinuarsi sul palco vittorioso delle mie goliardie. Era un giorno uggioso del mio compleanno. Nascere ogni giorno e capire dal primo vagito che uomo diventerò e se lo sarò, dai principi coriacei, prima di aver capito che fanciulli nel cuore per sempre si resterà. Perchè ho passato troppo tempo a darmi spiegazioni su come compiere i primi passi che ho dimenticato pure come si respirano i sogni di carta abrasiva in una afosa domenica di Agosto…

Mi fermo qui…

Amaro