Archivi tag: post

Farfalla

Il volo di una Farfalla.

Il profumo della libertà.

Un mosaico di colori con cui

attingere ogni forma barocca

della nostra Speranza.

“La Primavera è alle porte,

resistete ancora un pò!”

La Verità non cerca

compromessi o consensi,

nè una visibilità mondana.

La Verità appartiene al cuore di chi

si spoglia di ogni ricchezza e diventa

Umile e Servitore

di ogni sfumatura del proprio Destino.

Ciao Paolo.

Raffaele

(foto tratta dal web)

Prospettiva

Ne parlerò questo pomeriggio, in seduta, con il mio Dottore. Idea pazza, scelta rischiosa e forse azzardata, come fosse un test per verificare i miei piccoli miglioramenti.

La prospettiva, tra Settembre e Ottobre, di partire, da solo, e recarmi a Modena dalle mie due sorelle e dalla mia nipotina. Due mesi per provare a sfidare le mie paure, le mie ansie e tentare di cavarmela da solo affrontando un viaggio in treno senza i miei genitori.

Ritornare ad avere quella parte di autonomia e indipendenza persa negli ultimi anni.

Una sfida personale che voglio provare a vincere. Ci voglio provare. Valuterò con il mio Dottore se ci sono, dopo 7 mesi di terapia, le condizioni per affrontare questa sfida che per me è molto importante.

Ricordo come nel 2010, durante la mia permanenza a Modena per un corso di Oss, io ero padrone della mia Vita, ora subisco ogni suo imprevisto.

Ho il timore di affrontare da solo un viaggio in treno, anche per via della durata, circa sette ore e mezza ma la consapevolezza di vincere le mie paure o più semplicemente di riabbracciare parte della mia famiglia deve essere una sorta di speranza che ha il suo coraggio.

Manca ancora tanto e non vorrei già da adesso assillare la mia mente con inutili preoccupazioni.

Devo solo vedere se questo non è solo un mio auto convincimento che sto bene o è solo una mia follia passeggera.

Raffaele

Frammento di anima

Evidenzio una fibrillazione in totale osservanza di ciò che ho ritrovato nella tua anima appena etichettata come mia amica. Spero che non sia troppo tardi. Fidarsi è come innamorarsi per la prima volta e dimenticarsi della nudità della propria vegetazione. Adesso è tutto cenere e polvere d’argento, sono rimasto contento che tu mi guardi come uno sconosciuto a cui hai appena venduto un frammento di questa anima. Nessuna scusa, non provo a dimenticarti, ricordati solo di annerire quel passato impulsivo che in me non vuole ancora sparire, ormai anche un fulmine avrà il suo bel da dire.

Raffaele

Vai a capire questo Quoziente Intellettivo…

Nella trasmissione Radiofonica “Frank e Ciccio” su Radio Deejay di questa mattina mi ha molto colpito il tema di questa puntata, ovvero il Quoziente Intellettivo dei personaggi famosi, contemporanei o storici.

Ovviamente la veridicità dei numeri e la loro precisione è un pò tutta in discussione. Prima di pubblicare e scrivere questo articolo ho cercato di capire il Q.I di alcuni degli attori della nostra storia ma ogni sito riportava dei dati diversi anche se non troppo distanti l’un con l’altro.

Nella trasmissione radiofonica, dicevo, venivano elencati i Q.I dei vari personaggi del passato e del nostro tempo. Inutile dire che il valore più alto ce lo aveva Leonardo da Vinci, anche se mi chiedo in base a quali criteri analitici sono riusciti a calcolarlo… mhà mistero!

Ma la vera sorpresa è che persone come Adolf Hitler o Donald Trump (in particolare quest’ultimo) avessero un Quoziente Intellettivo che oscillava tra i 145 e i 160.

Tanto per darvi una idea, un Q.I di un italiano medio è di 99…

Per poi scoprire sempre in questa trasmissione e poi, brevemente, in rete che personaggi come Madonna, Shakira, avessero un elevato valore di intelligenza.

Certo questo valore è un valore simbolico e non rappresenta in toto la bellezza dell’anima di un individuo e grazie al cielo aggiungerei.

L’intelligenza è una dote che uno può avere sin dalla nascita e perderla nel tempo o rafforzarla magari in gioventù con uno specifico corso di studi e non penso che una persona debba essere etichettata come “Non Intelligente” o “Ignorante” se nei specifici test di Logica risulta essere andata poco bene.

E’ tutto relativo… anche io ho avuto difficoltà ad aiutare la mia nipotina di 7 anni con i compiti di Matematica 😛

Raffaele