Archivi tag: smile

A.A.A. cercasi ispirazione urgentemente :D

foto tratta dal web
Quello nella foto sono io… Pippo! che invano da due settimane è alla ricerca spasmodica di una ispirazione poetica che sta seccando come un fiore del mio pensiero estivo. Sto provando tutte le tecniche che uso di solito nel comporre… ma Niente! Mi vengono in mente orrendi versi, e strane articolazioni di rime senza senso. Ogni tanto qualche canzone di Niccolò Fabi, di Ligabue, dei Negramaro solleticano la mia fantasia ma essi si brucia subito come foglie secche. Eppure esco, sto a contatto con la realtà che mi circonda… ho anche smesso di scrivere e di fare interviste per una pagina facebook… nada! Credo che il mio pensiero sia andato anche lui un pò in vacanza, a prendere fiato, cercando di respirare aria pulita e pura, magari sorseggiando un drink vicino al mare… sempre meglio che stare di fronte ad un asociale come me! ahahahah 😀   Eppure come vedete scrivo sul blog, vi tengo compagnia… ci provo… devo aspettare come Pippo che un emozione liberi nel cielo la mia ispirazione smettendola di guardare in basso osservando perennemente i miei lunghi piedi e qualche pezzo della mia ombra…

aspè, aspè…

ecco… aspèèèè

“La luna ci ha presi di nascosto,

ed ha ripreso a volare,

tra i giacigli robusti

incarnati nel mare…”

mmmmh… sempre meglio che niente!

Buona giornata!

Buona Vita!

Raffaele

Pubblicità

Strana Felicità… parte seconda :D

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

Giorno e momenti di vasta follia del mio pensiero. Ho iniziato con educazione e rispetto a chiedere ai miei amici, ai miei parenti, alle persone da poco conosciute sui social, insomma oltre i miei confini del mio corpo che cosa era per loro la Felicità e in quali momenti della giornata toccavano “il cielo con un dito”. Molti messaggi inviati e una sola risposta di un mio amico, tutti gli altri hanno preso tempo… non mi hanno risposto subito… vogliono meditare sul significato dell’autenticità della loro Gioia… aspetterò per poi poter inserire i loro pensieri all’interno di una pagina del mio piccolo blog, in maniera del tutto anonima. Perchè lo faccio? Perchè rompo le scatole al mondo con la mia innocente domanda? eh… vai a saperlo! ahahah! Non saprei dire il motivo principe di questa mia curiosità. Voglio imparare ad essere felice, capire le sue modalità e caratteristiche, capire la sua etica… un cammino lungo per uno come me che a volte ha bisogno di un pò di tristezza per isolarmi e meditare un pò. Attraverso le risposte altrui, se ci saranno, cercherò anche di capire e delineare meglio il mio concetto di Felicità. Perchè la Felicità è l’unica medicina che ci può salvare e curare dall’ipocrisia di questo mondo. Esplorare la Felicità altrui, oltrepassando i miei orizzonti, esplorando altre vite e ottenere spunti e riflessioni come del tipo: “La felicità è uguale per tutti? Esiste una felicità attiva e passiva, statica e dinamica?”

“La Felicità è reale solo quando è condivisa”

Raffaele

Che sapore ha la felicità?

foto tratta dal web
foto tratta dal web

 

 

– Secondo me tu hai paura di essere felice, Charlie Brown. Non pensi che la felicità ti farebbe bene?
– Non lo so. Quali sono gli effetti collaterali?
(Charlie Brown)

Eh si, a volte, (parlo personalmente), penso sempre, con dovuta ingenuità, alle conseguenze di una mia e improvvisa felicità, sia con gli amici che con i parenti che con il mondo intero. A volte capita di avere la sensazione di non aver goduto a pieno questo sentimento che mi risana ogni mio fragile pensiero. In controluce, cerco di capire la durata e lo scopo, il perchè di questa emozione. E sbaglio. Mea culpa. Sono un ragazzo molto metodico e riflessivo e per me ogni cosa deve avere minuziosamente ogni granulo di senso. Ma le emozioni più belle sono quelle che rompono ogni schema, che ti fanno vedere il cielo stellato anche se fuori piove. Capita poi come questa mattina che mi sveglio presto, strano, di buon umore, specie dopo le delusioni in amore e con la mia squadra di calcio del cuore (ahi!) e inondare di messaggi colmi di saluti e sorrisi a tutti i miei amici. Eh si la felicità fa bene ed è contagiosa. Ed alcune volte, immagazzino nel mio cuore quanta più felicità possibile per evitare di rimanere a mani vuote in tempi di carestia. Non ha effetti collaterali, certo, previene i sintomi di un inverno di pensieri che si può abbattere come una tempesta in qualsiasi momento. Rialzarsi, sempre e con il sorriso sulle labbra.

Continua…

Buona giornata! 😀

Raffaele