Archivi tag: volontà

Testardo anomalo

Sono del segno zodiacale del Toro e una delle caratteristiche dei nati a Maggio è il fatto di essere molto testardi. Io non ci credo molto alle stelle però questa verità è autentica. Io sono un testardo cronico ma anomalo. Fin quando non sbatto la testa contro il muro, fin quando non brucio il mio cuore in storie senza senso io non mi metto l’anima in pace. Devo per forza ferirmi prima di capire il male e il danno che mi lascerà un bella cicatrice sul mio esule corpo. Perchè testardo anomalo allora? Perchè di solito i miei colleghi se vogliono raggiungere una meta, un traguardo nella vita ci provano, ci provano, ci riprovano fino alla svenimento. Sto facendo solo un esempio, ovvio. Io invece mi intestardisco che quella meta non la riuscirò mai a raggiungerla, mi intestardisco che non ho i mezzi adeguati per vincere una partita bloccata sullo 0-0. Ogni volta penso “E’ tardi ormai per provarci, Raffaele!” e mio padre che mi ripete saggiamente “E’ da quando avevi 15 anni che te lo ripeti!” Eh si l’età non conta più di tanto, se uno vuole raggiungere e realizzare un sogno lo può fare anche a 60 anni… il tempo è infinito, sono io che lo intrappolo in un complicato confine. Ho la passione per il calcio e la scrittura e anche un pò per l’arte recitativa, mi avevano proposto un ruolo nella compagnia teatrale del mio paese ma ho rifiutato perchè non mi sentivo capace… senza neanche provarci, senza nemmeno per una volta salire sul palco e vedere l’effetto che mi fa… A volte mi manca la forza di volontà nell’alzarmi la mattina e provare a fare qualcosa di utile per graffiare la mia vita…

continua…

Buona Vita! 🙂

Raffaele

Nessuna lista

Foto tratta dal web

Nessuna lista, nessun propositi per il nuovo anno che spero con il cuore che sia meraviglioso per ognuno di voi. Non farò schemi o elenchi su quello che vorrò o odierò fare nel nuovo anno, lascerò parlare il mio cuore che spesso ho trascurato e accantonato il suo ego in qualche silenzio sordo nella mia anima. Darò un pò più di spazio all’improvvisazione, voglio essere meno incatenato ai miei pregiudizi e ai miei pre-concetti da quattro soldi. Imparare di più a dire “chissenefrega” senza mancare di rispetto al mio tempo e alla mia storia. Essere più libero di sbagliare e di fare cavolate senza l’incombenza del passato da me rievocato in chiave assai critica negli ultimi miei post… ascoltare canzoni nuovi e leggere romanzi nascosti sotto la polvere del mio pensiero…

volermi bene e amarmi per quello che sono e che sarò,

nonostante tutto…

Ci si vede nel pomeriggio!

adesso basta essere serio, ritorno ad essere comico! 😛

Ciaoooooo

Raffaele